Utente 135XXX
Buongiorno Egregi Dottori,

ho visto che in un ospedale di Edimburgo hanno iniziato ad usare un metodo innovativo per trattare la disfunzione erettile di origine vascolare. L' apparecchiatura,
ED1000, emette ultrasuoni che, diretti alla zona genitale in 12 sessioni di 15 minuti ciascuna, stimolano lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni. Il 77% dei pazienti trattati non ha avuto più bisogno di ricorrere a farmaci come il Viagra, il Cialis o il Levitra.

Vorrei chiedere una previsione su quando tale terapia potrà essere disponibile nel nostro paese.

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la segnalazione è di alcuni mesi fa, potrebbe essere interessante anche se con basi di utilizzo al momento non pesanti e quindi è ancora una indicazione terapeutica tutta da verificare.

Fossi in lei non mi precipiterei ad Edimburgo ed aspetterei che l'utilizzo clinico di tale procedura venga confermata come sicura ed utile a risolvere almeno alcuni aspetti negativi che caratterizzano il complesso capitolo delle disfunzioni erettive.

Nel frattempo, se desidera avere comunque più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la risposta e il consiglio Dottor Beretta.
Il follow-up dei pazienti trattati è già durato 2 anni, i primi trattamenti sono stati fatti in Israele, per cui suppongo che ci debbano già essere elementi di valutazione attendibili.
Sarei curioso di sapere se c'è qualche iniziativa volta ad impiegare questa terapia in Italia.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Due anni per un follow-up serio e completo non sono sufficienti a dirci che la metodica è utile e quindi non viene ancora considerata una indicazione terapeutica degna di essere indicata in modo indiscriminato a livello clinico.

Cordiali saluti.