Utente 249XXX
Salve a tutti, vi ringrazio in anticipo per l' attenzione!

Vi scrivo a causa di una Fimosi non serrata.
Sono stato poco tempo fa (circa una decina di giorni) da un andrologo, il quale mi ha appunto confermato di avere la suddetta fimosi e mi ha prescritto Clobesol, da applicare per 10 giorni consecutivi, mattina e sera, per due mesi. 10 giorni di applicazione e 20 di stop, per chiarirci.
Quando vado ad applicare la crema non ho problemi a pene flaccido a scoprire o ricoprire il glande, l' unico dubbio mi nasce dal momento che quando vado a ricoprire quest' ultimo, esso, subendo la pressione del prepuzio (che deve ancora riacquisire una certa elasticità), viene lievemente strozzato, gonfiandosi e diventando di colore violaceo finchè il prepuzio non lo ricopre, a fine bidet.
Detto questo: rischio qualcosa? Qualche lacerazione del glande? Oppure posso procedere tranquillo con gli "esercizi"?

Vi ringrazio nuovamente per l' attenzione.
Attendo con ansia una vostra risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

proceda secondo le indicazioni già ricevute ma, se il suo glande diventa "violaceo finché il prepuzio non lo ricopre", è bene fermarsi e riconsultare in diretta il suo andrologo.

In questi casi si può verificare una non perfetta circolazione a livello del glande a seguito di un anello parafimotico dovuto al prepuzio che non è ancora sufficientemente elastico.

Risenta ora il suo andrologo in diretta.

cordiali saluti.



[#2] dopo  
Utente 249XXX

Iscritto dal 2012
Sicuramente ricontatterò l' andrologo!
Ci tengo però a specificare che il glande diventa violaceo quando il prepuzio lo ricopre già per la sua metà abbondante...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene a maggior ragione ora riconsulti, appena possibile, il suo andrologo.