Utente 356XXX
Buongiorno a tutti
Ho già chiesto consulto su questo sito in merito alla valutazione di spermiogrammi.
La settimana scorsa ne ho effettuato un altro dato che ho effettuato anche una spermiocultura e una urinocultura per un fastidio a livello perianale (prostatite?)
I risultati dell'urinocultura e spermiocultura sono stati negativi. Nell'analisi dell'urina tutto regolare, solo numerosi cristalli di acido urico.
Per quanto riguarda lo spermiogramma i risultati sono i seguenti:
Quantità 3,5 ml
Viscosità Normale
Conteggio nemaspermi 60 milioni/cc
Elementi vivacemente mobili (dopo 2 ore) 50%
Elementi scarsamente mobili (dopo 2 ore) 20%
Elementi immobili (dopo 2 ore) 30%
Forme normali 80%
Forme appuntite 14%
Forme arrotondate 1%
Forme doppie 1%
Forme ipertrofiche 1%
Forme ipotrofiche 1%
Forme amorfe 2%
Indice di fertilità 35
Osservazioni Presenti alcuni leucociti (4-5 pcm) e alcuni
piccoli aggregati di spermatozoi immobili

Come ho scritto le altre volte faccio annualmente uno spermiogramma poichè nel 1996 mi venne diagnosticata una "lieve ecstasia del plesso pampiniforme bilateralmente" tramite e ecografia e nel 1999 facendo un'altra ecografia mi venne diagnosticato un "varicocele sn di II grado emodinamnico".
Da allora fino a tutt'oggi ho fatto sempre degli spermiogrammi.
Rispetto a quest'ultimo ci sono state negli anni variazioni riguardo il conteggio di nemaspermi tra 80 milioni/cc (1999-2002) e 60 milioni (1999-sett.2004) La motilità vivacemente mobile ha oscillato sempre tra 40% e 50%. Quella scarsamente mobile tra 20 e 30% e quella immobile tra 20 e 30%. Le altre cose so rimaste sempre invariate tranne i leucociti (oggi 4/5 pcm, nei precedenti 8/10)
L'indice di fertlità è stato 40 (nel 1999) 28 (nel 2002) 30 (nel 2004) 35 (oggi).
A proposito cos'è questo indice di fertilità ? Quali sono i valori di riferimento e su cosa si basa ?
Alla luce di tutto con questi valori posso stare tranquillo o debbo intraprendere terapie? Premetto che ho 42 anni.
Grazie anticipatamente
Mauro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
La presenza di 80% di forme normali a 42 anni è talmente un dato eccellente che lascia qualche dubbio sull'esecuzione dell'esame. Le consiglia di rivolgersi ad un centro di andrologia universitaio od ospedaliero di rilevanza per il prossimo controllo del seminale.
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2004
Egr. Dott Longhi
Grazie anzitutto della risposta.
Premetto che nel 1999 effettuati presso il Centro Andrologico dell'Università di Roma "La Sapienza" una visita andrologica, aseguito del varicocele, e uno spermiogramma. Riporto di seguito i dati

Quantità 8 ml
Concentrazione ml 52.000.000 /ml
Totale eiaculato 416.000.000
Motilità rettilinea veloce 35%
Discinetica 10%
Forme tipiche 54%
Forme atipiche 46%
Leucociti 200.000

Come vede le forme tipiche sono minori dell'80%. Però la quantità di sperma è notevolmente superiore (8 ml)
Tengo a precisare comunque che venivo da un periodo di molto stress e dopo una cura con Lexotan.
Come può verificare l'analisi è mancante di molti altri elementi pur essendo effettuata da un Centro Universitario.
Aspetto su notizie e commenti
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Ritengo corretto l'esame del 99 in un centro che gode della mia assoluta fiducia. Ripeta l'esame alla V clinica medica. L'indice di fertlità o di Page-Holding è una valutazione obsoleta e non attendibile che viene riportata per motivi economici in convenzione.
[#4] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2004
Gent.mo Dott. Longhi:
Ho letto ora la sua risposta. Tengo a precisare che l'esame del 1999 venne effettuato proprio nella V Clinica Medica dell'Università di Roma.
In ogni modo proprio stamane ho contattato lo studio dove ho effettuato l'ultimo esame parlando con la responsabile analista. La quale gentilmente mi ha spiegato tutta la metodologia da loro usata per esaminare il liquido seminale. Metodologia che mi sembra molto simile a quelle indicate nei trattati medici.
In ogni modo seguirò il suo consiglio di ripetere l'esame in V Clinica Medica.
Anche se, mi perdoni, vorrei farle presente che spesso i tanto decantati laboratori Universitari lamentano qualche lacuna.
Glielo dico con certezza in quanto non l'ho precisato prima perchè non mi sembrava opportuno sono un dipendente dell'Università di Roma "La Sapienza" da quasi 20 anni e le posso assicurare che in questi 20 anni ho avuto modo di constatare direttamente molte lacune nell'ambito del Policlinico Universitario. Anche riguardo la V Clinica Medica.
Ho conosciuto personalmente anche il Prof. Isidori.
Vede, il fatto che io mi stia rivolgendo ad un sito internet pur avendo la possibilità di una visità a 10 passi dal mio ufficio denota quanto poca fiducia io abbia in centri come questi.
Comunque non per questo intendo sopravvalutare i centri privati, ci mancherebbe altro.
Le posso assicurare però che purtroppo troppe lacune lamentano oggi molti settori medici.
In ogni modo, prescindendo da tuuto questo, mi sembra che anche il liquido seminale del 99 sia sostanzialmente normale.
Ricordo che a una mia domanda fatta all'andrologo che mi consegnò l'esame riguardo i valori mi fu risposto con una battuta: "se non vuole gravidanze indesiderate usi il preservativo"
Attendo una sua risposta
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Si spera sempre nella perfezione;laddove non sia possibile è logico pensare che un istituto che esegue ogni giorno decine di seminali offre minor possibilità di errori di un centro che ne esegue 1 al mese. A roma esclusi i centri per la PUMA, non credo che ci siano + di cique Centri privati attendibili.
[#6] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2004
Egr. Dott. Longhi:
La ringrazio anzitutto per la cortese risposta. Certo che se solo 5 centri a Roma sono attendibili esclusa la PUMA ciò è molto grave.
Lo spermiogramma costa anche 60 euro. Un importo notevole! E se dopo aver speso una cifra del genere debbo pensare che la risposta può non essere attendibile ciò è sicuramente gravissimo.
Comunque rispetto il suo parere anche se mantengo i miei dubbi.
Nell'esame della V Clinica Medica mi sembra manchino alcuni elementi:
rettilinea + discinetica fa 45% e l' altro 55% dov'è ? I bradicinetici dove sono ?
Mi perdoni i miei dubbi
La saluto cordialmente