Utente 249XXX
Salve a tutti, sono una donna di 37 anni. Da anni soffro di varie patologie: ipertensione arteriosa, iperlipidemia combinata, ernia iatale, emicrania a grappolo, angioma tra L4-L5 e un eczema disidrosico sulle mani.Per ipertensione arteriosa e ernia iatale sto facendo una cura di Atenol (attualmente prendo metà pillola),Vitoryn(10/20mg),Pantorc(20mg),Domperidone, Xyzal, Minulet e Deltacortene(per le mani).
In passato ho sofferto di: nefropatia e ho avuto anche un fibroma all'utero.
Da 6 settimane ho smesso di fumare, e da allora ho iniziato ad avere degli svenimenti improvvisi.Gli unici sintomi che ho prima di svenire sono un forte tremolio delle gambe e una forte tachicardia (che arriva fino 130 anche prendendo l'Atenol) e dopo perdo i sensi e cado. Da allora avverto una stanchezza fisica molto forte, infatti ho sempre voglia di dormire.
Vorrei sapere qual'è la causa e come posso affrontare questi svenimenti e anche la stanchezza?
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i suoi sintomi, sembrano non afferire alla sfera cardiaca ma neurologica, per cui sarebbe necessario che lei effettuasse anche una consulenza in tal senso. Per quanto riguarda gli accertamenti cardiologici, sarebbe il caso che lei effettuasse comunque una visita preliminare con un collega ed eventualmente accenargli l'ipotesi di esser sottoposta ad un Head up Tilt Test nonchè ad un Holter ECG.
Saluti