Utente 197XXX
salve buongiorno dopo anni di insistente prove allergiche l'anno scorso ho scoperto di essere allergico alla paritaria, incomincio nel settembre del 2011 a fare il vaccino sotto cute ma all'arrivare di aprile maggio arrivano i soliti problemi naso chiusissimo in quanto soffro di rinite vasomotoria e operato per ben 2 volte al setto e turbinati, e problemi agl'occhi con bruciori assurdi, prendo il kestine lio uno a sera e faccio mensilmente il vaccino adesso sto malissimo e il mio allergologo mi ha raddoppiato la dose giornaliera di antistaminico e mi ha detto che non gli tornano i conti in quanto sotto cura farmacologica quindi mi ha detto che quando e' possibile sospendere l'antistaminico vorra' farmi di nuovo le prove allergoiche che non sia subentrato qualche altra allergia,, cosa devo fare come mi posso aiutare e' possibile che vaccino mi faccia piu' male essendo che e' il primo anno che lo faccio? grazie per la risposta e le porgo i miei piu' cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
suppongo che si tratti dello stesso caso in http://www.medicitalia.it/consulti/Allergologia-e-immunologia/277175/Soggetto-che-soffre-di-faringite-cronica-e-colite-cronica-sono-stato-operato-per-deviazione-settale#1291452 per cui La rimando a quei commenti.
Si potrebbe osservare che la terapia antiallergica (antistaminico per os e steroide nasale) deve necessariamente dimostrarsi efficace a prescindere dall'allergene, per cui la persistenza di sintomi durante il trattamento farebbe pensare in prima ipotesi ad un problema diverso (ad esempio la stessa forma vasomotoria).
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
salve dott giovedi' scorso ho rifatto le prove allergiche e per fortuna sono sempre solo positivo alla paritaria, contestualmente dopo le prove ho fatto il vaccino sotto cute preetto che stavo bene subito dopo 1 due giorni ho iniziato a perdere la voce naso leggermente libero ma pieno di muco come in inverno che ho dovuto fare una dose eccessiva di antibiotici che mi ha scatenatu una candisa intestinale, adesso la mia domanda e' e possibile che le reazione al vaccino puo' essere questo muco eccessivo? prima del vaccino a mio dire un raffreddore se ne andava da solo adesso ha bisogno di farmaci,un'altra domanda e' possibile che abbassi le mie difese immunitarie? e' giusto continuarlo? e da settembre 2011 ch l'ho iniziato, a me pare che queste sono tutte cose legate agli effetti del vaccino ' e' possibile ? o devo pensare che e' semptre il solito colpo df'aria? puzza un po' di bruciato ogni volta che vado dal dott e mi dice colpo d'aria,, grazie per la risposta e le porgo i miei piu' cordiali saluti
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
L'immunoterapia ("vaccino antiallergico") non induce immunodepressione.
Immagino che se i colleghi ritenessero indicato procedere con ulteriori accertamenti lo farebbero.
Mi spiace, ma io non posso esprimere un parere personale dal momento che non La posso visitare.
Saluti,
[#4] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
grazie lo stesso prof ma sono stufo di andare su e giu' e non risolvere mai il mio problema,, bgrazie di nuovo e le porgo i miei piu' cordiali saluti.-
[#5] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
un'altra cosa se e ' possibile sapere che tipo di prove bisogna fare per sapere se e ' il vaccino la causa di tutto questo
[#6] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Non ci sono "prove" (nel senso di "test") che possano servire a convincerLa di quanto Le dico. Deve crederci e basta: non si può pensare che il vaccino antiallergico induca immunodepressione semplicemente perché non c'è motivo di farlo né in teoria (per la fisiologia del sistema immunitario) né - soprattutto - in pratica (non è segnalato come effetto collaterale).
Saluti,
[#7] dopo  
Utente 197XXX

Iscritto dal 2011
salve prof senta io ho fatto il test di intolleranza agli alimenti e sono uscito positivo al kiwi al burro mais latte e derivati olio di oliva soia in generale e cioccolata,,puo' influire con la mia allergia alla paritaria oltre ad eliminare gli alimenti posso fare qualcosa in mio aiuto' grazie
[#8] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
La ringrazio per la promozione, che non merito.

Mi spiace per Lei, ma con tutta probabilità si è sottoposto a test inutili.
http://www.medicitalia.it/minforma/allergologia-e-immunologia/1370-allergie-intolleranze-alimentari.html
Non ha senso pensare ad una relazione tra gli alimenti e la rinite, già solo per il fatto che la causa della rinite è stata ben definita.

Saluti,