Utente 233XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, ormai da piu' di un anno avverto questi sintomi che stanno compromettendo la tranquillità della mia vita. Avverto questa sensazione al cuore come se si fermasse per poi darmi un colpo secco al petto e talvolta successivamente sensazione di indebolimento e sudorazione delle mani.
Nel corso di quest'anno e mezzo ho fatto 4 visite cardiologiche con ecocardiogramma ed ecocardio sempre con esito negativo, anzi il cardiologo rassicuradomi mi disse che nn era nulla e che dovevo continuare la mia attività sportiva (ormai abbandonata completamente data la mia paura) e mi disse che si tratta di ansia, anche il mio medico curante mi disse che i miei sono attacchi di panico, che mi provocano extrasistoli.Ormai nn vivo piu' anche per le semplici cose trovo problemi. Secondo voi posso stare tranquillo? e tornare a fare sport? Certo di una vostra risposta. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La sensazione soggettiva che le extrasistoli provocano effettivamente non è piacevole e induce a pensare di avere grossi problemi cardiaci. In effetti così non è e molto spesso, oggettivamente parlando, le extrasistoli sono benigne. Anche nel suo caso sembra così, pertanto nulla di nuovo sotto questo cielo. Le extrasistoli causano ansia e l'ansia aggrava i sintomi. Cerchi di tranquillizzarsi, riprenda gradualmente l'attività fisica e vedrà che andrà molto meglio e riuscirà a tollerare di più i suoi disturbi, che non è detto non si riducano con il tempo e magari non assumendo eccitanti (caffè, fumo etc) o bevande gasate.
Cordialità