Utente 944XXX
Salve, da circa 5 anni ho l'unghia del alluce nera. Ho effettuato un esame micotico ed ho messo sull'unghia un apposito smalto curativo. Ho aspettato la ricrescita ma non è guarita. Chi mi consiglia di toglierla e chi di aspettare. Cosa posso fare per riavere la mia unghia?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
12% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Salve,
rimuovere totalmente il problema micotico a livello dell'unghia e' molto difficile, in alcuni casi impossibile.
Rimuovere l'unghia puo' comportare la non ricrescita successiva di quest'ultima.
Riavere l'unghia come prima credo sia difficile in questo caso.
Le consiglio comunque,se gia'non l'ha ancora fatto, di rivolgersi ad uno specialista del settore ovvero un dermatologo che le sapra' consigliare per il suo specifico caso.

Saluti,
[#2] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Mi associo al consiglio del dottor Leva di rivolgersi ad un dermatologo per una diagnosi precisa.

Detto questo, mi sento di aggiungere che risultati molto soddisfacenti si possono ottenere per le onicomicosi con delle sedute di laserterapia.

Un ciclo di quattro sedute con cadenza settimanale di laser a neodimio-yag è di solito sufficiente a sconfiggere l'infezione micotica. I risultati sembrano essere superiori ad altre terapie nella maggioranza dei casi.

Va precisato che la guarigione completa sarà raggiunta dopo vari mesi. Non si dovrà però sopportare la perdita dell'unghia che non verrà intaccata dall'esposizione al raggio laser.

Vanno poi rimosse tutte le possibili condizioni favorenti la ricomparsa del fenomeno (scarpe idonee, igiene scrupolosa, ecc.)
[#3] dopo  
Utente 944XXX

Iscritto dal 2008
grazie x le risposte.

il dermastologo mi ha detto di continuare con lo smalto, il chirurgo di asportarla.


la laserterapia dove posso farla?
[#4] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
gentile utente,
in qualche caso ci possono essere delle discordanze tra colleghi. La cosa migliore è che il chirurgo ed il dermatologo si parlino per decidere una linea comune. Nella maggior parte dei casi si giunge ad una conclusione migliore.
Le sconsiglio terapie "laser" se non indicate dallo specialista.
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Purtroppo, come le diceva il collega che mi ha preceduto, questo è uno dei casi in cui nessuna terapia può essere indicata come risolutiva al 100%.

Lunghe cure con smalti (ma anche con terapie sistemiche molto prolungate nel tempo) danno risultati soddisfacenti in una percentuale non altissima di casi. Come pure esistono casi di recidive dopo asportazione dell'unghia (che alla ricrescita può ripresentare nuovamente la patologia).

In ogni caso è necessaria una diagnosi accurata per la quale lo specialista da consultare è il dermatologo.