Utente 251XXX
salve sono un ragazzo di 24 anni volevo chiedere com'è possibile che senza motivo e senza nessun tipo di situazione che mi porti agitazione o fatica,all improvviso accuso fortissima tachicardia con dolre spalla e petto sx,con più di 100 battiti al minuto.ho effetuato tutti gli tra cui elettrocardiogramma da sforzo risultato nella norma,ecocardiodoppler che ha presentato un modico prolasso mitralico con lieve insufficienza mitralica e ho effetuato anche un holter 24 perchè sentivo anche extrasistole,da quest ultimo sono risultate solo 3 extra sopraventricolari,con una media di 72 battiti al minuto.io soffro di una leggera esofagite con reflusso,che ora sto anche curando.volevo sapere da cosa può dipendere questa tachicardia,perchè non la reputo del tutto normale.perchè anche se penso all ansia ma a me quando vengono sono anche completamente rilassato,mi hanno detto può esser anche il reflusso ma ora lo sto curando.inoltre sec voi dovrei fare altri accertamenti?

grazie per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per escludere in maniera categorica che possa trattarsi di un'aritmia è importante eseguire un banale ECG, ma durante e non al di fuori dei sintomi riferiti. In alternativa Holter ripetuti possono aumentare le probabilità di registrare gli episodi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio della risposta anche se non è facile perchè queste crisi durano massimo per 10 minuti.ma secondo lei la gastrite può influire o completamente estranea alla situazione.e inoltre secondo lei visti gli esami elencati le percentuali di un aritmia seria sono elevate?????
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I problemi gastrici non sono la causa di tachiaritmie, ma possono intervenire facilitando il meccanismo che le fà partire. Questo significa che una tachicardia può verificarsi anche in soggetti che non hanno problemi gastrici e chiaramente è solo una minoranza dei pazienti che soffrono di problematiche dell'apparato gastroenterico che presentano anche tachicardie. Se lei dovesse avere davvero una tachiaritmia con elevata approssimazione non sarà una forma pericolosa, ma quasi certamente benigna.
Cordialità