Utente 129XXX
Gentile dottore vorrei un suo parere sul referto del PS . A seguito di una tachicardia ieri tardo pomeriggio mi sono recata al PS . Appena arrivata mi hanno sottoposto ad un elettrocardiogramma risultato negativo (Esito:Toni cardiaci ritmici,normofrequenti,non soffi,non segni di stasi polmonare) poi ad un ecocardiogramma risultato negativo ( Esito:finesta acustica scadente:ventricolo sx non dilatato con spessori parietali lievente incrementati,non evidenti deficit della cinetica segmentale e globale,aorta non dilatata,valvola continente,mitrale normale.Atrio dx normocinetico.Non insufficenza tricuspidale affidabile per stima PAPS.non versamento pericardico.) Nel frattempo arrivano gli esiti dell'analisi del sangue tutti ampiamente nella norma tranne la PROPONINA I CHE è a 0,024. mi tengono in osservazione OBI e ripetono le analisi alle 2 di notte la PROPONINA è 0,002 ed alle 6 del mattino la PROPONINA è scesa ulteriormente a 0,001.
( Valori di riferimento della PROPONINA SONO :0-0019). A quel punto il cardiologo del Ps mi firma le dimissioni e mi spiega che la proponina è un enzima molto sensibile è quel piccolo aumento può imputarsi al forte stress che sto vivendo in famiglia , od alla tachicardia , ma esclude una cardiopatia. Ora io essendo molto ansiosa non riesco a darmi una risposta e sto più male di prima, e non penso ad altro che posso avere un infarto , la mia testa è in tilt . Lei crede che questo piccolo aumento della proponina a fronte della negatività di tutte le altre analisi sia insignificante ? Inoltre cosa significa nel referto dell'ecocardiogramma " :ventricolo sx non dilatatocon spessori parietali lievente incrementati " La ringrazio e mi scuso ma a volte la mia ansia mi impedisce una quotidianità soddisfacente !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
stia pure serena, il dato dei valori troponinici è talmente basso e infinitesimamente positivo da poter esser ritenuto del tutto negativo, così come l'esame ecocardiografico, che al massimo potrebbe indicare un iniziale stato ipertensivo, forse proprio su base ansiogena.
Saluti