Utente 256XXX
RISPONDETEEE...PER FAVOREEE..
Oggi ho fatto una seduta di luce pulsata alle gambe...La ragazza dopo la seduta mi ha passato la lametta dicendo che sarei stata più liscia e mi ha detto di stare tranquilla perchè i peli che radeva ormai li aveva bruciati ed erano morti...Posso fidarmi??E' vero??sono preoccupatissima perchè non vorrei tornare al punto di partenza e aver speso soldoni per nulla!!!GRAZIE MILLE a chi risponderà
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Si faccia questa domanda: se passa la lametta...che necessità ci sarebbe di fare la "luce pulsata"???!!

Gent. ragazza, non butti soldi al vento inutilmente e non si faccia ingannare (per non dire truffare!!) da qualche sedicente estetista che si illude e illude di poter dare dei risultati.

Se davvero vuol risolvere il problema, si rivolga ad un Medico esperto e competente nella Laserterapia.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Dr. Domenico Laquintana
24% attività
0% attualità
12% socialità
TROIA (FG)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nei trattamenti di epilazione per fototermolisi (sia laser sia con luci pulsate) è opportuno che il pelo abbia una lunghezza minima quando viene colpito dall'impulso luminoso.

La ragione è da ricondurre a motivi sia di efficacia (lo scopo della terapia è distruggere una zona precisa del bulbo pilifero, quindi non è conveniente che parte dell'energia venga spesa fuori dalla pelle sul fusto di un pelo lungo), sia di sicurezza (la distruzione di un pelo troppo lungo può favorire delle piccole "bruciature" sulla cute).

Allo scopo, quindi, di arrivare alla seduta con dei peli "appena spuntati", bisogna provvedere ad azzerarli (il giorno prima della seduta o, secondo alcuni, al momento stesso della seduta) e siccome non è possibile farlo con la ceretta perchè porterebbe via anche i bulbi (che invece devono essere presenti per poterli distruggere) lo si fa con creme depilatorie o con il rasoio.

Questo, però, PRIMA della seduta di laser o di luce pulsata.

La luce pulsata, come il laser, è uno strumento da usare esclusivamente dalle mani di personale medico perfezionato nel loro uso.
I pochi apparecchi che la legge ancora consente per l'uso da parte di estetiste sono apparecchi depotenziati (quindi anche poco efficaci) che però non impediscono di fare danni se usati male.