Utente 256XXX
Gentili Dottori,

vi scrivo in quanto non riesco a contattare il mio medico curante, avendo la febbre (38,5 da due giorni), non so come comportarmi:

Assumo carbamazepina (200mg/die), lexotan e laroxyl, terapia che ho sospeso ieri sera -ad eccezione del lexotan- e che non riprenderò fino ad avvenuta guarigione (è il consiglio che mi diede in passato il mio medico).

Detto questo, ho letto sulla monografia della tachipirina che è "rischioso" assumerla in quando la carbamazepina può indurre monossigenasi epatica. Cosa devo fare dottori? non la prendo?

fino ad ora ho assunto vivinC ed oki, ma la febbre non scende e sto malissimo!
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ci sono molti presidi a disposizione ed alternativi.

Il suo curante non può essere irreperibile, in alternativa avrà delegato un sostituto.
La visita diretta è importante per ogni decisione terapeutica.

Saluti