Utente 140XXX
egregio dottore nel 1992 dopo episodi di pneumotorace spontaneo recidivante fui operato a napoli con resezione bolle pleuriche apice polmonare sx probabilmente con toracoscopia vista l'ampiezza del taglio effettuato; qualche anno fa' a causa di episodi di irritazione e tosse ho ripetuto una tac e con mi stupore ho notato ancora presenza di bolle sempre a sx; il pneumologo non mi ha detto se erano residuate dopo l'intervento o se si sono formate nel corso degli anni, dopo l'intervento; visto che non vorrei vivere con questa spada di damocle sulla testa , ci sarebbe un intervento definitivo e sicuro di abolizione di queste bolle ? grazie.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
In casi come questi mai detto "non disturbar il can che dorme" è più corretto!
Purtroppo le bolle possono riformarsi oppure non tutte quelle che si vedono alla tc possono essere resecate senza essere troppo demolitivi.
Stia tranquillo e viva normalmente!
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Quindi l'ipotesi che nel caso si rompano quelle adesso presenti possano dare vita ad un pneumotorace "saccato" come mi hanno detto,e' veritiera? ma cos'e' questo che si chiama saccato? grazie dell'attenzione.
[#3] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottore mi ricollego a questa domanda per aggiungerne un altra che riguarda il mio pregresso pneumotorace ; non ho mai preso l'aereo e siccome ho letto di possibili problemi per chi ha avuto questi problemi volevo chiedere se potrei avere dei problemi . grazie.