Utente 260XXX
Salve a tutti,
da qualche giorno ho riscontrato un piccolo rigonfiamento nella parte di cute che ricopre il pene, quasi in corrispondenza del glande che a livello funzionale non compromette la mia vita sessuale, ma che comunque da un leggero fastidio, la cui presenza risulta evidente col pene flaccido, e che quasi scompare quando invece è eretto. Inoltre ho riscontrato anche la presenza di una sorta di cordoncino che dalla base del pene nel lato destro arriva quasi fino al glande, che non è visibile ma del quale mi sono accorto solo alla palpazione, che da fastidio quando il pene è in erezione e viene trazionato verso il basso, in direzione dei testicoli per intenderci. Spero di essere stato chiaro nella descrizione e rimango in attesa di un vostro riscontro. A presto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere,penserei ad una microtrombosi di un vaso superficiale che non partecipa minimamente al fenomeno erettile.Contestualmente posso ipotizzare un difficoltoso rientro linfatico post eretico.Comunque,per entrambe le ipotesi,solo una visita diretta può definire lo stato clinico che non è per nulla preoccupante.Il frenulo Le da fastidio?Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

il consiglio migliore è di avvicinarsi almeno al suo medico che valutata la situazione la indirizzerà dallo specialista. Dal suo racconto potrebbe trattarsi di un'area infiammata con la formazione di un piccolo trombo che comunque interessa la parte superficiale e quindi senza conseguenze sulla struttura peniena.

un cordiale saluto
[#3] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Intanto grazie mille per le vostre risposte. Volevo dire al dott. Izzo che non ho nessun fastidio al frenulo. A presto.