Utente 261XXX
Gentili medici, io ed il mio compagno cerchiamo una gravidanza da circa un anno, premetto che io ho 44 anni ed il mio compagno 50, per me sembra essere tutto a posto, allora mio marito ha fatto lo spermiogramma e questi sono i risultati, vorrei avere un vostro parere:
LIQUIDO SEMINALE:

ASPETTO: GRIGIO OPALESCENTE
VISCOSITA': < 2,0 CM
TEMPO DI FLUIDIFICAZIONE: < 60MIN.
AGGLUTINAZIONE: ASSENTE
AGGREGAZIONE NON SPECIFICA: ASSENTE
PH: 7.8
VOLUME:3.3 ML

SPERMATOZOI:

NUMERO TOTALE SPERMATOZOI: 87.5 10^6
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI: 26.5 10^6 /ML
MOBILITA' TOTALE: 35%
MOBILITA' PROGRESSIVA: 30%
MOBILITA' NON PROGRESSIVA: 5%
IMMOBILI: 65%
VITALITA': 80%

MORFOLOGIA:

FORME NORMALI: 8%
ANOMALIE DELLA TESTA: 45%
ANOMALIE DEL COLLO: 35%
ANOMALIE DELLA CODA: 4%
RESIDUI CITOPLASMATICI: 8%

ALTRI ELEMENTI DELL'EIACULATO:

LEUCOCITI: 0.4 10^6/ML
CELLULE TONDE: 1.2 10^6/ML

MAR TEST:

MAR TEST DIRETTO IgG 0%
MAR TEST DIRETTO IgA 0%

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice, il liquido seminale di suo marito presenta un'alterazione della mobilità ma soprattutto della morfologia (forme normali estremamente ridotte) degli spermatozoi.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.ma utente

L'esame di suo marito tecnicamente viene definita una astenozoospermia poiche' la motilita' proggressiva dovrebbe essere almeno pari al 32% mentre la morfologia e' nella norma, infatti i criteri di esecuzione anche se non riportati sembrerebbero quelli del WHO 2010.Tuttavia la fertilita' di un uomo non si puo' basare solo su un esame del liquido seminale ma attraverso una visita per valutare la presenza o meno di patologie in graado di alterare la fertilita'.

Infine un dato non da poco e' la sua eta' che solo da un punto di vista statistico riduce in modo importante le probalita' di concepimento.


Un cordiale saluto

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dott.
Vi ringrazio tantissimo per la vostra disponibilità e per le delucidazioni che mi avete dato. Io e mio marito prenderemo in considerazione le vostre risposte, ed è anche vero che la mia età rema contro però la speranza è sempre l'ultima a morire come si dice.....
Provvederemo a fare una visita più approfondita come consigliato.
Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e se lo desiderasse siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti

Ancora cordialita'