Utente 213XXX
Salve gentilissimi dottori,più di 2 anni fa mi è stata fatta diagnosi di morbo di crohn e contemporaneamente ai primi fastidi addominali avevo screpolamento delle palpebre accompagnato da forte prurito.La dott.ssa del pronto soccorso mi disse che quello screpolamento era dovuto ad una infiammazione generale del mio organismo e che molto spesso le malattie infiammatorie croniche intestinali causano questo sintomo secondario.In attesa degli specifici approfondimenti sul colon mi diede CortisonChemicetina oftalmico.Lo presi per molto tempo,a periodi alterni.2 settimane di terapia poi altre 2 di sospensione.A distanza di 2 anni dalla diagnosi e dal trattamento del crohn,circa un mese fa ho cominciato ad avvertire bruciori all'interno dell'occhio,cioè è come se ci sia un'infiammazione anche dentro,e non solo fuori l'occhio.Il dottore di base mi ha prescritto Tobradex collirio.Stavo pensando che appena finisco le vacanze devo farmi visitare da un oculista.Secondo voi di cosa si tratta?come si tratterebbe?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
qualsiasi terapia antibiotica + cortisone
deve essere prescritta e controllata dal medico oculista, soprattutto se si riacutizza
io le consiglio di fare una salto al pronto soccorso OCULISTICO oppure dal MEDICO OCULISTA in tempi molto brevi