Utente 205XXX
Buonasera! Sono una ragazza di 37 anni in terapia con eutirox da più di un anno dopo tiroidectomia totale per iperditoidismo. A Giugno scorso da ecocardiogramma mi è stato riscontrato un lieve prolasso mitrale, ma mi è stato detto che nn è nulla di rilevante. Da alcuni elettrocardiogrammi, ultimo febbraio 2012, tutto nella norma. Questi controlli gli ho effettuati perchè sono ansiosa e a volte mi capita di avere dei dolori o meglio fitte al petto: il mio medico dice che sono dovuti all'ansia. E' da metà luglio, quindi quasi due mesi , che vivo dei particolari disturbi. Ho una sensazione di peso al torace o petto (non sopra il seno ma sotto) che non mi permette di effettuare dei bei respiri profondi. respiro regolarmente, ma è come se nn riuscissi a rilassare quella zona per respirare profondamente. mi capita particolarmente la mattina anche se nn faccio particolari sforzi ma sto semplicemente cucinando... spesso prima di pranzo. non ho vetigini vomito palpitazioni o altro, il fastido può durare 10 minuti come anche un'ora e più. se in quei momenti mi stendo il senzo di oppressione tende a sparire rapidamente. nn capita tutti i giorni ma molto spesso. sono una persona ansiosa ed il mio medico giustifica sempre il tutto con questo visto che lui nn sente nienteai polmoni o al cuore, ma io voglio esser tranquilla che nn sia niente al cuore. leggo troppo su internet. a breve prenoterò una visita cardiologica. in questi mesi ho effettuato 2 volte per controllo tiroide degli esami ematici i cui valori sono tutti nella norma compreso un CK a 87 che credo sia riferito ai muscoli e quindi al cuore. cosa può dirmi al riguardo? c'è qualcosa che posso fare? grazie mille e chiedo scusa per il prolungamento

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I sintomi che descrive non sono in prima istanza attribuibili ad un problema di origine cardiaca. Sottoponendosi alla visita cardiologica che sta per prenotare potrà averne la conferma.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Egr. Dott. Scusi se disturbo nuovamente. Circa 15 gg fa avvertendo sempre i soliti disturbi e delle fitte(ritenute successivamente intercostali) presa dalla paura mi sono recata in PS dove mi hanno effettuato un elettrocardiogramma e delle analisi del sanguei per il cuore perché dicevano che poiché il dolore era presente da un po di gg se ci fosse stato qlc sarebbe risultato. Per fortuna i valori erano nella norma compreso elettrocardiogramma. Mi sono leggermente tranquillizzato ma considerando che i fastidi nn cessano mi chiedevo se era il caso di fare anche un ecocardiogramma. Ho sempre la pressione nella norma (70-110) battiti regolari, basso colesterolo e prendo la pillola Klaira. Il mio medico si rifiuta di farmi altri controlli perché sostiene che nn avendaltri sintomi e che l'oppressione toracica regredisce quasi subito col riposo, si tratti solo di ansia. Lei cosa ne pensa?
Grazie infinite!!!!!
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Sono d'accordo col Suo medico: quanto da Lei riferito conferma che non sono necessari ulteriori controlli cardiologici.
Cordiali saluti