Login | Registrati | Recupera password
0/0

Sospetto rottura legamenti inguinali pene

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012

    Sospetto rottura legamenti inguinali pene

    salve dottore. Giocando a calcio nel mese di giugno ho riportato un infortunio è successo mentre battevano un calcio d'angolo qnd facevo dei passi indietro per smarcarmi qll ke mi marcava faceva lo stesso finché mi sono inciampato e sn caduto all'indietro l'altro mi ha calpestato in pieno all'inguine con i tacchetti di ferro cadendomi poi addosso nn avverti subito dol anche se avevo intuito dalla forza dell'impatto e dal peso dell'altro che la cosa doveva essere abbast grave infatti dp qualche gg inizio prima a prudermi il linguine poi a pizzicare e 4 gg dp del dolore in questi gg nn avevo fatto sforzi eccessivi allora decisi di applicare ghiaccio e fastum gel e dp una settimana circa nn avevo più avervivo dol qndi sono tornato a fare una partita e tt è ricominciato e peggio di prima feci un eco ma nient poi un altro x muscolotendinea ke diceva nn si evidenziano danni ai tessuti molli poi ho fatto una visita chirurgica e mi dissero ke è pubalgi al tubercolo pubico mi prescrisse brufen 600g x 10gg e riposo e premendolo fa veramente male è possibile ke mi fa così tanto male e gli esami ecografici nn evidenziano nient?ci sn voluti 3 gg x diminuire il dol dp la visita dp ke la dr.ssa aveva premuto sul tubercolo.Il mio sospetto è che fosse qualcosa nella stessa zona ma più in profondità xk ho provato a cercare immagini dell'inguine su internet e ho visto che in quella zona ci sono altre cose tipo legamento lacunare del gimbernat legamento inguinale del cooper e ho visto anche ke il tubercolo ha altre cose attaccate nn vorrei portarmi sfiga il fatto è che nn riesco più ad avere rapporti x il dolore è x qll ke sn arrivato a questo punto secondo voi un dolore al tubercolo pubico può impedire rapporti come il mio caso? Quali esami dovrei fare per poter diagnosticare questi legamenti e tubercolo stesso. E se il tubercolo o questi legamenti fossero rotti ci sarebbe modo x sistemarli?il dol nn passa più come aveva fatto prima può darsi ke ho peggiorato le cose per i due rapporti che provato e x la partita? Tra qualche gg devo fare un'altra visita chirurgica vi dirò cosa mi hanno detto. Grazie di anticipo x la risposta..



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 538 Medico specialista in: Chirurgia generale
    Chirurgia dell'apparato digerente
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva

    Perfezionato in:
    Colonproctologia
    Chirurgia di urgenza e Pronto Soccorso

    Risponde dal
    2011
    La pubalgia causa dolore talvolta molto importante e invalidante a tutti i livelli. Però al fine di valutare la situazione e l'integralita muscolo legamentoso potrebbe essere utile una risonanza magnetica. Si consigli col medico curante.


    Dr. Roberto Rossi

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2012
    buongiorno dottore.Ho effettuato una prima visita fisiatrica per il caso che vi ho descritto. Il referto dice:pubalgia da giugno cn dol localizzato al tubercolo pubico e irradiato agli aduttori coscia sx. Nn limitazioni articolari a coxo-femorale,deambula cn tendenza all'extrarotazione arto inferiore sx su base antalgica. Si consiglia ciclo di terapia ad onde d'urto n' 3, evitare sforzi...e mi ha prescirtto l'impegnativa x la RMN come mi avete consigliato.



Discussioni Simili

  1. Pubalgia
    in Chirurgia generale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22/08/2012, 16:04
  2. Circoncisione - Fìmosi
    in Chirurgia generale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 22/06/2012, 23:13
  3. Pubalgia cronica
    in Chirurgia generale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01/12/2012, 02:18
  4. Presunta ernia inguinale o pubalgia,
    in Chirurgia generale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 03/05/2013, 22:46
  5. Ernia inguinale o pubalgia?
    in Chirurgia generale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11/01/2012, 19:36
ultima modifica:  28/10/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896