Utente 267XXX
Buongiorno, volevo chiedervi un parere riguardo lo spermiogramma di mio marito.
Vi riporto i dati:
VISCOSITA' normale
ASPETTO Torbido
N° SPERMATOZOI milioni/ml: 1
N° SPERMATOZOI TOTALI:2
MOTILITA' E MORFOLOGIA:
Rapidamente progressivi: 0%
Lentamente progressivi: 2%
In situ 2%
Immobili 96%
Forme normali 0%
Forme patologiche: 100%

Purtroppo gli spermiogrammi sono stati ripetuti nel tempo e i risultati sono stati sempre gli stessi.
Personalmente mi sembra disastroso ma visto la mia ignoranza in materia volevo chiedervi se c'è una remota possibilità di concepire comunque in maniera naturale e soprattutto se rivolgendoci ad un centro PMA è possibile con questi dati avere un figlio tramite fivet o icsi..
Abbiamo fatto tutte le analisi preconcezionali e a parte lo spermiogramma di mio marito non è risultato nessun altro problema.
Grazie in anticipo per le risposte.
Cordiali saluti


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
le cause di alterazione di spermiogrammi a quel livello sono una dozzina. Al corretto inquadramento del marito macano esami ormonali, visita da esperto collega, ecodoppler scrotale e esami genetici. Fatto un corretto inquadramento si valuterà se è veramente necessario ricorrere a centro fecondazione assistita o se è possibile fertilità naturale, ovvero se è possibile attraverso modesto miglioramento del seme implementare i risultati del fecondazione in vitro. Non disperi.
[#2] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, purtroppo mio marito ha fatto tutti gli esami del caso, ormonali, visita andrologica, addirittura anche cariotipo, fibrosi cistica e microdelezione ma è tutto nella norma, abbiamo consultato 2 andrologi e ci hanno detto entrambi che le cause sono inspiegabili, l'unica cosa riscontrata è che mio marito ha i testicoli poco sviluppati ma secondo l'andrologo che l'ha visitato non è causa di sterilita'
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I testicoli piccoli possono essere cause di tale problema, ed esiste una infertilità inspiegata che può avvalersi di qualche "incentivo" per gli spermatozoi a migliorare la fertilità in vitro. Ma bisogna vedere tutti gli esami e valtare tutto il quadro e comque la soluzione proposta di fecondazione assistita non è peregrina e si ricorre in casi come questo.
[#4] dopo  
Utente 267XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, allora ci rivolgeremo ad un centro per la procreazione assistita, anche perchè ormai sono 4 anni che tentiamo in modo naturale ma senza esito.
La ringrazio nuovamente per le risposte.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
appunto quello è l' iter. Auguri e faccia sapere