Utente 124XXX
Gentili Dottori
vorrei avere un parere su questa terapia che mi è stata proposta per abbassare l'fsh (sono in cerca di gravidanza).
Fsh D30 (20 gocce due volte al dì)
Beta estradiolo d6 (idem dosaggio)

Assumo inoltre G3 e Hormeel (10-20 gocce te volte al dì) per regolarizzare il ciclo.
Ho quasi 42 anni e ho fsh 19,90 e estradiolo a 38 il terzo giorno del ciclo.

Dato che lo devo ridosare nel prossimo ciclo, assumendo fsh non è che mi risulta aumentato?
grazie per la risposta
buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Le dò 2 risposte:
1) Le cure omeopatiche non sono farmaci, per cui non hanno nessun effetto collaterale, sono farmaci altamente diluiti e non influiscono chimicamente nell'organismo.
2) Le cure omeopatiche sono specifiche per ogni persona, non per ogni malattia, quindi non posso darle nessun giudizio sulla cura che sta effettuando, ma sarà il medico che l'ha in cura a decidere come procedere dal punto di vista terapeutico.
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore,
ma:
1) sono o non sono farmaci ?

2) mi è nuova questa concezione, d'accordo l'importanza della persona come in ogni cura (medicina convenzionale o no) ma mi risulta che ogni problema (o ogni organo)ha il suo farmaco omeopatico!

comunque grazie lo stesso....
[#3] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
1) Da alcuni anni vengono chiamati farmaci e non più "rimedi", ma non sono naturalmente paragonabili alle medicine diciamo convenzionali. Sono ad altissima diluizione e quindi non hanno un effetto chimico. Quindi non sono tossici, non hanno effetti collaterali, si possono usare in gravidanza e sui neonati.

2)Questa seconda domanda è più difficile da spiegare: ci sono 2 branche dell'omeopatia, l'"omeotossicologia", quella dei farmaci omeopatici che sono stati prescritti a lei; questa somiglia più alla medicina tradizionale perché ha dei composti che servono a curare vari organi. Poi c'è la branca omeopatica tradizionale che cura l'individuo nel suo insieme incluse le malattie che ha. Questa è l'"omeopatia" classica, quella che esercito io. Però se è curiosa può leggerne molto di più.
[#4] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
grazie, così è stato molto più chiaro.
buona serata