Utente 268XXX
Buonasera,

ho da sempre notato che eiaculo poco spema molto liquido ad acquoso. Inoltre penso di soffire di ipersensibilita' del glande. Vorrei avere dei consigli su come procedere per fugare dubbi circa la mia fertilita' e se le due cose possono essere correlate tra loro. Vivo a Bari e vi chiedo consiglio per indicarmi dei buoni specialisti.

Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

ovviamente è necessario eseguire esami come anche lo spermiogramma e spermiocoltura per verificare come sta la situazione e quindi è corretta la indicazione a farsi visitare da un andrologo.
Al Policlinico della sua città c'è un'ottima scuola di andrologia; se lo ritiene può chiedere un consulto presso questa sede.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Scalese, che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012


Carissimo Dottori,

come anticipatovi ho effettuato un secondo spermiogramma presso un'altro centro della mia città che ha peraltro un centro Fivet al suo interno.
I dati emersi sono i seguenti:

Volume:0,5 ml

Nessun spermatozoo trovato anche dopo centrifugazione

La diagnosia é ipoposia e credo anche azoospermia anche se questo non é stato scritto sul referto.
Mi chiedo come mai da avere anche solo 50,0000 spermatozoi del primo spermiogramma ora sono diventati zero.

Il medico di base mi ha consigliato di fare i seguenti esami:
1) Spermiocoltura - 30/4
2) Dosaggi ormanali ( ha parlato anche di valori della tiroide) - 30/4
3) Ecocolordoppler testicolare bilaterale - 30/4
4) Visita andrologica - 30/4

Tutti questi accertamenti li faró presso lo stesso centro dove ho effettuato il secondo ed ultimo spermiogramma.

Inoltre sempre il medico di famiglia mi ha prescrittto Bioarginina 2 fiale al dì per tre mesi.

A questo punto volevo porvi un paio di domande:

1) Volume cosi basso e ph basso possono far propendere ad una azoospermia ostruttutiva?
2) Non avverto nessun problema fisico degno di nota ma ho letto che una prostatite puó essere asintomatica e potrebbe causare una altrerazione così importante dello sperma, sia a livello qualitatativo che quantitativo?
3)Per lei sarebbe opportuno fare un esame delle urine post eiuaculazione per verificare l'eventuale presenza di spermatozoi nelle stesse (eiaculazione retrogada)?
4) L'esame genetica per la mutazione dei geni della fibrosa cistica dovrei farla?


Resto in attesa di vostro cortese riscontro e vi ringrazio anticipatamente del tempo che mi state dedicando.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012


SCUSATE QUESTO ERA IL RISULTATO DEL PRIMO SPERMIOGRAMMA
IL SECONDO É IL POST PRECEDENTE


..
Buonasera,

da circa 6 mesi io e mia moglie stiamo cercando di avere un bambino senza successo.
Abbiamo deciso di sottoporci ad un esame di coppia e per quanto concerne il mio di esame ( spermiogramma) è emersa questa situazione agghiacciante....:

Età 31 anni
Fumatore
82 kg
178 cm

Astinenza 5 gg
Aspetto Torbido
Colore Avorio
Odore Sui generis
Volume 1 ml
pH 6,4
Viscositá Aumentata
Mobilitá totale 5%
Progressiva PR 1%
Non progressiva 4%
Immobile IM 95%
Fluidificazione Incompleta
Spermatozoi/ml 50,000 (cinquantamila)
Spermatozoi/eiaculato 50,000(cinquantamila)

Emazie no
Leucociti no
Cellule spermatiche no
Muchi no
Detriti cellulari no
Agglutinati no

MORFOLOGIA

Spermatozoi con aspetto normale 30%
Spermatozoi con aspetto anormale 70%
Anomalie della testa 30%
Anomalie del collo 20%
Anomalie del flagello 20%


L'andrologo mi ha fatto successivamente una visita e ha scongiurato varicocele, congendandomi dicendomi di ripetere lo spermiogramma (lo farò l'8 Aprile nuovamente).

Vorrei sottoporre alla vostre cortese attenzione le seguenti caratteristiche per capire se possono essere correlate alla situazione che attualmente vivo:

- Ho una forte ipersensibilitá al glande da moltissimo tempo(direi da quando ho incominciato ad avere rapporti sessuali) e la scorsa settimana mi sono recato da un dermatologo venerologo il quale dopo avermi visitato ha escluso qualsiasi patologia dermatologica ma mi ha solo consigliato di cambiare sapone intimo e una crema lenitiva.
Ad oggi la situazione solo con l'uso del sapone é assolutamente invariata.

- Il testicolo dx a volte mi fastidio lieve non dolore ma quando l'andrologo lo ha palpeggiato durante la visita, ho avuto questo strano fastidio per parecchie ore dopo.

A questo punto sono seriamente preoccupato e mi chiedo se mai riusciremo ad avere figli con questa situazione..


Vi ringrazio anticipatamente per il tempo che mi state dedicando e spero con tutto il cuore di trovare anche con il vostro prezioso aiuto la strada giusta per una terapia che possa rendere possibile il desiderio piu umano e normale che esiste..


Grazie

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

prima di fare la ricerca di spermatozoi sulle urine post-eiaculazione, è bene fare le valutazioni ormonali, soprattutto il dosaggio dell'FSH e quelle citogenetiche: cariotipo, ricerca microdelezioni del cromosoma Y ed eventualmente anche le mutazioni per la fibrosi cistica.

Senta o meglio risenta ora il suo andrologo e con lui monitorizzi e studi per bene il suo problema.

Nel frattempo, le consiglio di consultare anche l’articolo, sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html .

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
La ipersensibilità del glande è una situazione difficile da migliorare e comunque è necessario testare più di un prodotto per verificare quale sia il più efficace.

Per quel che riguarda il dolore testicolare se si escludono problemi di infezione può essere classificato come dolore testicolare cronico ed anche in questo caso la soluzione non è semplice:
http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html.

Riguardo alla sua domanda sulle possibilità di concepimento non è possibile dare una risposta concreta.
[#7] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno carissimi Dottori,
sono qui per aggiornarvi degli esiti delle visite ed analisi fatte:
• FSH 3,29
• VIRUS EPATITE B ANTIGENE HBSAG 0,74
• VIRUS EPATITE C ANTICORPI HCV 0,041
• TEST HIV 0,186
• LETUOTROPINA LH 2,92
• PROLATTINA 5,86
• TESTOSTERONE 4,10
• TETROPONEMA P.ANTIC. ANTI CARDIOLIPINA ASSENTI
• ANTIC.ANTIG.CORE EPAT.B(HBCAB) ASSENTI
• SHBG-SEX BINDING GLOBULIN 25,8
• TESTOSTRERONE LIBERO 12,1
• ESAME COLTURALE CAMPIONI APPARATO GENITOURINARIO (spermiocultura)
• Positivo
ORGANISMO SELEZIONATO: ESCHERICHIA COLI
ANTIBIOGRAMMA

TERAPIA CONSIGLIATA DALL'ANDROLOGO
5 GIORNI DI ZAVIRIZ 1G INTRAMUSCOLO OGNI 12 ORE + AUGMENTIN 1G OGNI 12H PER 14 GIORNI DOPO TERAPIA INTRAMUSCO

ECD SCROTO-REFERTO:
DIDIMI ED EPIDIDIMI NELLA NORMA PER VOLUME ED ECOSTRUTTURA. ASSENTI IDROCELE E VARICOCELE

L'andrologo mi ha consigliato di effettuare un altro spermiogramma con eventuale congelamento degli sprematozoi dopo 13 gg dal completamento della terapia antibiotica
Alla mia domanda se fosse una azoospermia di tipo ostruttiva o secretetiva mi ha risposto che la maggior parte sono sempre secretive (?) e ci ha consigliato di fare una TESE/biopsia testicolare senza ricercare il motivo della mia azoopsermia. Il volume ed il ph basso ed i valori del FSH non farebbero propendere più ad una azoospermia di tipo ostruttivo?
Inoltre se fosse ostruttiva dovrebbe essere meno complicato trovare degli spermatozoi per una eventuale ICSI?
Devo prenotare gli esami per la microdelezione cromosoma Y, mutazione geni fibrosi cistica e mappa cromosomica.
Attendo vostre e come sempre vi ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
L'azoospermia secretiva è spesso associata ad alti valori di FSH.

Nella azoospermia ostruttiva è più semplice trovare spermatozoi utilizzabili per la fecondazione assistita.