Utente 221XXX
buongiorno, a distanza di tre anni ho fatto un secondo spermiogramma.
il primo l'ho fatto a 37 anni, il secondo a 40, con risultati a mio modo di vedere molto diversi l'uno dall'altro (sono migliorati i parametri che erano negativi e sono peggiorati quelli che erano positivi)
da un giudizio di normospermia sono passato ad un giudizio di oligospermia
Vi chiederei gentilmente un parere sugli esiti, e soprattutto, vi chiederei un indicazione sulle possibili cause della diminuzione del volume (da 3 a 1 ml) e se devo preoccuparmi ed eseguire altri esami oppure no.

esito del 2009
volume 3 ml
concentrazione 45 (numero totale 135)
motilità dopo 1 ora (progr rapida 35%, lenta 33%, non progressiva 0%, immobili 32%
morfologia normali 25% (51% con anomalie della testa)

esito 2012
volume 1 ml (questo penso sia il motivo dell'oligospermia)
concentrazione 100
motalità totale 53
morfologia normali 47% (24% con anomalie della testa)

grazie per l'attenzione e per le rispste che vorrete darmi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
metta i risultati in esteso, così non si capisce.
[#2] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
buongiorno, invio i dati in modo più dettaliato. grazie ancora

esito 2009
ESAME MACROSCOPICO
Volume 3.0
Aspetto omogeneo
Colore grigiastro
Liquefazione normale
Viscosità normale
concentrazione spermatozoi 45 mil/ml
spermatozoi totali 135 milioni
pH 8.0 >
MOTILITA' dopo 1h
progress rapida 35%
progress lenta 33%
non progressiva 0%
immobili 32%
agglutinazioni assenti
MORFOLOGIA
Normali 25%
Anomalie della testa 51 %
Anomalie del collo e del tratto intermedio 4 %
Anomalie della coda 19%
Residui citoplasmatici 1 %
Leucociti Assenti
Emazie Assenti
Cellule della linea germinativa 1
Valori di riferimento secondo: WHO 2000
GIUDIZIO: NORMOSPERMIA
Sperm MAR Test Negativo

esito 2012
ESAME MACROSCOPICO
Volume 1.0 < ml
Aspetto omogeneo
Colore grigiastro
Liquefazione normale
Viscosità normale
pH 8.0 >
ESAME MICROSCOPICO
Concentrazione spermatozoi 100 %
MOTILITA' NEMASPERMICA
Motilità Totale (PR+NP) 53 %
Motilità Progressiva (PR) 50 %
Motilità non progressiva (NP) 3 %
Immobili 47 %
MORFOLOGIA
Normali 47 %
Anomalie della testa 24 %
Anomalie del collo e del tratto intermedio 9 %
Anomalie della coda 8 %
Residui citoplasmatici 12 %
Agglutinazioni Assenti
Leucociti Assenti
Emazie Assenti
Cellule della linea germinativa Assenti
Valori di riferimento secondo: WHO 2010
GIUDIZIO: OLIGOSPERMIA
Sperm MAR Test Negativo
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' ultimo spermiogramma nonostante porti la dicitura "intervalli di riferimaneto WHO 2010, sembre fatto non seguendone le procedure, quel 47% di forme normali indica che il campione non è stato processato subito, è un dato troppo alto. Per di più apppare una discrepanza notevole di volume, quasi che si fosse perso del materiale, la qual cosa spiegherebbe il passaggio da normo- ad oligo. Ovvero una simile alterazione di volume dipende spesso da fattori emotivi legati alla raccolta: ambiente poco accogliente. per cui lo ripeta in centro dedicato.
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2011
buongiorno. Volevo darle conferma di quello che mi ha scritto (lo dico molto umilmente non permettendomi di darle giudizi).
Io e mia moglie abbiamo fatto un tentavo di fecondazione assistita (per ora con esito positivo).
le do le valutazioni del mio spermiogramma che purtroppo sono forse incomplete e in tedesco, ma non è questo il problema
volume, 2,1 ml, concentrazione 68 milioni/ml
motilita gesamt 30 (a:3, b:27, c:8, d:62)

spermatozoi di classe 1 (normal form, no, oneor two vacuoles <4%): 0%
spermatozoi di classe 2 (normal form vacuoles > 4%): 23%
spermatozoi di classe 3 (more abnormalities) : 73%

Il parere del medico (un ginecologo, non un andrologo, ma che sono sicuro comunque competente per la sua parte) è che la causa della nostra infertilità sia stata causta sopratutto dal mio quadro spermatico a suo dire compronesso.

La domanda è questa: eventualmente ci sono cure per risolvere il problema?

La considerazione che faccio è la seguente: ma gli ospedali pubblici, non potevano evidenziare prima il problema? la struttura privata che mi ha fatto le analisi (centro di fecondazione assistita) utilizza microscopi più potenti per la visualizzazione degli spermatozoi. Le strutture pubbliche non possono dotarsene? magari se avessero rilevato il problema come coppia ci saremo concentrati più su di me forse risolvendo le difficoltà risparmiando la moglie da tutta una serie di cure probabilmente inutili e forse non proprio salutari.

ringraziandola la saluto
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Veramente come ho già detto bisogna fare spermiogramma in centro che segua le norme WHO, questi dati non sono intelleggibile.