Utente 269XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo molto ansioso e da vario tempo ho paura di avere problemi al cuore.
Dopo visite questa è la mia diagonsi:

- Noto blocco di branca destro completo con ripolarizzazione nelle derivazione laterali assolutamente regolare
- Assenza di patologia strutturale cardiaca (leggere insuff. mitralica)

Insomma, pensavo di avere un buon cuore sano e invece ho questi due problemi. Voelvo chidervi se sono gravie come potrebbero condizionare la mia vita. Ho 22 anni, peso 57 kg e sono alto 1,76. Non ho problemi di salute (tranne una lieve forma di depressione/ansia), ne altro, ne familiarti di problemi cardiaci gravi. Sono cmq molto preocuppato e vorrei un vostro parere.
Graz

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il sblocco di branca destra è di comunissimo riscontro in cuori perfettamente sani come pA essere il suo. La minima insufficnza valvolare mitralica è anche essa di frequentissimo riscontro con i moderni ecografi
Si tranquillizz pertanto
Cordialità
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio per Sua risposta. Il fatto è che, essendo ansioso, questa diagnosi mi preocuppa un pò. Cioè non so se definire il mio cure sano oppure no. Il cardiologo mi ha detto che il mio cuore è sano, pompa e si contrae bene e dove fluisce il sangue sono molto sottili e normo funzionanti.
Le allego tutto la diagnosi se ha tempo di leggerla:

Esame obiettivo:
PA 130/74 mm Hg, toni cardiaci ritmici, non soffi, non stasi polmonare, satturazione 98% in aria ambientale, non labbra cianotiche, addome trattabile, milza e fegato non palpabili, non edemi declivi

ECG:
Ritmo sinusale, frequenza cardiaca 108/min. Tempo PQ 160 mmsec., noto blocco di branca destro completo con ripolarizzazione nelle derivazione laterali assolutamente regolare

Ecocardiogramma transtoracico:
Ventricolo sinistro di normali dimensioni interni e volumetria, la contrattilità è assolutamente convincente con una FE di 72% Valvola mitralica sottile, si conferma la presenza di lieve insufficienza mitralica. Atrio sinistro assolutamente regolare per dimensioni e volumetria. Sezioni destre del cuore regolari, non segni di ipertensione polmonare, non versamento pericardico.

Ergometria:
Tempo di esecuzione: 12 min. ,frequenza cardiaca massima 200 al minuto, corrispondente a 100% della frequenza teorica massima di 199 al minuto.
Pressione arteriosa massima 154/95 mm Hg, pressione a riposo 130/74 mm Hg.
Il paziente rende 150 W corrispondente a 10,2 MET's, corrispondente a 76 % del target previsto di 195 W.
Clinicamente riferisce un lieve dolore a livello della spalla sinistra, non segni di ischemia inducibile, non arritmie inducibili.

Ora il mio cuore si può definire sano? Posso svolgere una vita normale come tutti o c'è qualcosa che pregiudica? (lavoro, sport ecc).
La ringrazio dottore
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
puo' fare cio' che vuole, tranne andare su internet a trovare malattie che non ha
arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
E'possibile che tutti i sintomi che sento (palpitazioni, spasmi, cuore in gola, extrasisolte) siano date dall'ansia? Dovrei affrontare altre visite?
Grazie e arrivedrci
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ascolti, non pensera' mica che io faccia botta e risposta con lei all'infinito?
Lei non ha niente di cardiologico. Cervhi un buon psichaitra che le curi l'ansia
arrivederci
cecchini