Utente 272XXX
Buonasera
Avrei intenzione di intraprendere la vita nelle FF.AA., ho fatto un eco cardiogramma e il cardiologo referta quanto segue:

PICCOLO RIGURGITO VALVOLARE POLMONARE E TRICUSPIDALICO.PAPS NEI LIMIT.

ora di seguito elenco parte delle cause che danno la NON idoneità e vorrei sapere se tra queste è compresa anche il mio caso,in modo da non perdere tempo.

? la stenosi e la insufficienza valvolare emodinamicamente significative;
? le anomalie biometriche ecocardiografiche non correlate con la superficie corporea;
? la ridondanza valvolare con presenza di rigurgito anche se di grado lieve;

la terza mi sembra che si riferisca al mio "caso" ma nel mio referto il rigurgito è polmonare e non cardiaco (o almeno credo)

In attesa di risposta ringrazio vivamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
le insignicanti anomali riscontrate, non dovrebbero esser in alcun modo causa di rigetto della sua domanda nelle FF.AA..
Saluti
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la pronta risposta.

Purtroppo alle FF.AA non interessa sapere se sono insignificanti anomalie o meno, infatti, volevo sapere se ciò che mi ha refertato il mio cardiologo ovvero "PICCOLO RIGURGITO VALVOLARE POLMONARE E TRICUSPIDALICO" rientra in uno dei 3 punti che fanno parte del bando di concorso e che determinano la non idoneità.

In attesa di risposta ringrazio vivamente.