Retroflessione sistolica del lpm

Buonasera sono un ragazzo di 26 anni, effettuando un ecocardiogramma ho avuto questo esito, il medico che lo ha effettuato ha detto che al momento non cè nulla di patologico e che non cè motivo di essere allarmato, suggeruscie però controlli periodici magari annuali.
Vorrei sapere un vostro parere, di seguito il referto:
"Bulbo sinistro, atrio sinistro e ventricolo destro di normali dimensioni. Minima retroflessione sistolica del LPM con minimo rigurgito. Nella norma gli altri apparati valvolari esplorati con normale morfologia e movimento e normali flussi. Ventricolo sinistro con normali diametrie spessori e conservata funzione sistolica globale e regionale, Funzione diastolica normale. Pericardio indenne. Setti apparentemente integri in assenza di evidenti shunt, nei limiti di definizione metodica. Lieve rigurgito tricuspidale e polmonare".
La mia domanda chiaramente concerne la retroflessione sistolica del LPM e il rigurgito tricuspidale e polmonare, specie in virtù di un recente intervento di ricostruzione della valvola mitrale che ha dovuto fare mio padre.
Grazie
Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Vincenzo Martino Cardiologo 6,6k 209 2
Gentile utente,
il referto ecocardiografico evidenzia delle minime e al momento insignicanti anomalie anatomiche della valvola mitralica che non debbono creare in lei inutili allarmisi. Il controllo successivo può sicuramente farlo anche tra 2 anni.
Saluti

Dr. Vincenzo MARTINO

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie moltissimo della celere e chiara risposta.
Saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test