Utente 223XXX
Salve. La settimana scorsa ho eseguito una RMN con mezzo di contrasto alla sella turcica a seguito di un anomalia ormonale. Nell'ipofisi che era l'oggetto dell'esame era tutto a posto, ma l'esame ha evidenziato una cisti del pavimento del seno mascellare. Visto che ho il cd con le acquisizione la descrivo empiricamente, scusate le imprecisioni. Misura all'incirca 2,5 x 3,2 cm e praticamente è appogiata sull'ultimo molare superiore sinistro, nella parte superiore ha un contorno rotondeggiante netto e si estende in altezza fino a 2,5cm dal bulbo oculare e a destra praticamente è appoggiata al setto nasale. Ovviamente è sempre stata asintomatica. Data la posizione vorrei sapere se e quanto è consigliabile l'asportazione, e sopratutto che tipo di intervento è, se si tratta di una aspirazione, qual'è il punto di accesso quanto è lunga la degenza ecc. Se serve posso inviare le acquisizioni dei fotogrammi più indicativi della RMN. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, un riscontro occasionale asintomatico può a volte costituire un evento fortunato, ma altre mettere in apprensione per nulla: spesso nei seni mascellari si riscontrano concamerazioni simil cistiche che non hanno significato patologico.
Comunque poiché "praticamente è appogiata sull'ultimo (settimo o ottavo?) molare superiore sinistro" é anzitutto da appurare se il rapporto con il dente sia casuale o se la cisti sia determinata, ad esempio, da un problema endoodontico del dente stesso; nel qual caso la semplice (che semplice non é) asportazione della cisti non risolverebbe nulla.
La cisti "è sempre stata asintomatica": anche il dente?
Cordiali saluti ed auguri
[#2] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
La cisiti è sempre stata asintomatica, così come anche i molari su cui si trova. Molti anni fa ho tenuto un apparecchio correttivo a seguito del quale mi sono state curate un paio di carie sui molari su cui era agganciato, ma guarda caso proprio nell'arcata superiore sinistra non è stata trovata nessuna carie.
A giorni credo che chiamerò al dentista che ai tempi fece il lavoro, per vedere che ne pensa, ad ogni modo mi sembra un consiglio di buon senso quello che mi ha dato, anche se a guardare quelle immagini mi sembra una cosa poco rassicurante tenermi dentro la faccia quell'affare così ingombrante, anche se asintomatico.
Grazie mille!
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Effettivamente , a vedere le immagini che mi ha inviato, un approfondimento é giusto farlo. Il suo dentista le saprà consigliare un chirurgo maxillo facciale o un otorinolarigoiatra cui rivolgersi, dopo aver escluso un qualche ruolo dei denti vicini.
Cordiali saluti ed auguri.
[#4] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
E' quello che farò, ancora grazie per la sua disponibilità e pazienza, è stato molto gentile.
Ricambio i saluti.