Utente 274XXX
Salve a tutti, dopo aver gironzolato sui vari forum attinenti all'argomento ho preso la decisione di scrivervi su questo fantastico forum.
Il mio problema è simile a quello di molte persone, ma le risposte non mi soddisfano , forse perchè c'è qualcosa che non mi è chiaro.
Riesco ad "aprire" il pene mentre è flaccido senza problemi, facendo arrotolare la pelle sotto la corona. Riesco inoltre ad aprirlo (previa una piccola forzatura , lievissima) anche quando è eretto. Tuttavia questo stringe un pò. Dopo essermi fatto vedere da un chirurgo questo mi ha consigliato della ginnastica prepuziale che io ho subito iniziato. Adesso, prendendo sul serio il fatto ho deciso di lasciare u pò il pene scoperto anche durante la notte e il risultato è stato un rigonfiamento della pelle sotto il glande a mo' di ciambellina, il che non mi causa fastidi ne bruciori, tuttavia è presente e si vede. Potrebbe essere causa di un prepuzio stretto? Se sì, dovrei ricorrere a qualcosa? (la domanda è non come risolvere il gonfiore, ma la causa di tutto ciò visto che il gonfiore è quasi svanito)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso
36% attività
12% attualità
16% socialità
CASTELLANZA (VA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore
il quadro fa pensare ad un problema di fimosi che probabilmente richiede un intervento correttivo
Non è assolutamente opportuno che Lei lasci la pelle del prepuzio abbassata sotto il glande perchè quello che è avvenuto è un fenomeno denominato parafimosi che puo' in casi estremi richiedere una correzione in urgenza per una strozzatura del pene.Il gonfiore è dovuto proprio ad un ostacolo del deflusso linfatico che provoca l'edema.
Il mio consiglio è quindi quello di essere sottoposto ad una visita urologica da uno specialista di sua fiducia per la risoluzione del problema
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per la risposta.
Non so se mi sbaglio ma il mio è un caso di fimosi non serrata?
Ovvero io riesco perfettamente nell'apertura del glande anche quando è eretto.
Tuttavia quando vi è una maggior "circolazione" tende a stringere un pochetto.