Utente 188XXX
Salve
Potete ave notato il mio stato ansioso. Ho un Problema che mi affligge, dopo periodi dove tutto tace di ripresentano le extrasistole (forse). Dico forse perché leggendo i sintomi non me ne rispecchio molto, cioè a me parte dallo sterno come se una bolla di aria si gonfiasse fino ad esplodere. Dopo non ho tachicardia ( e dire che di solito ce l ho sempre), comunque il fatto mi lascia impaurita e con la strana allo stomaco. Una volta al ps per attacco di panico il medico visitandomi le ha riscontrate dicendo che nn era niente. Faccio presente che capita sempre in concomitanza di stranezza stomaco come se fosse gonfio o come se non avessi digerito, e sempre a riposo da sdraiata e per lo più di sera. E preoccupante? Molte volte al ps ho fatto ecg ma tutto ok. Da bambina ho fatto un ecografia al cuore per un soffietto ma era tutto ok. Aiutatemi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
una alterata motilità gastrica, soprattutto se associata poi a reflusso acido, potrebbero esser alla base della sua sintomatologia, che spesso comporta sia tachicardia improvvisa che l'extrasistolia. Ne parli al curante, in quanto una terapia mirata potrebbe facilmente risolvere il suo problema, che purtroppo non è di certo aiutato dal suo stato ansiogeno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Si, esatto soffro di reflusso gastroesofageo la cura del curante sarebbe stata lansopranzolo che nn prendo per paura che mi faccia shock anafilattico ( mai successo).