Utente 276XXX
Salve Dottore, volevo chiederle alcune informazioni sul trattamento di capillari alle gambe. Sono una trentenne e già in passato ho fatto ricorso alla terapia sclerosante con buoni risultati. Ma l'hanno scorso ho avuto un bimbo e sono comparsi altri capillari, in realtà sono pochi e io non ho mai smesso di usare le calze elastiche 140 den durante e dopo la gravidanza e in più nel periodo estivo ho preso delle capsule di fluven o crioven. Insomma sono abbastaza attenta e costante. Ma il mio pakllino è sempre quello di togliere i capillari evidenti il prima possibile in modo da tenerli sempre sottocontrollo e non peggiorare. Vorrei sapere se il laser è più efficace rispetto alla terapia sclerosante, il costo medio di una seduta e magari se può indirizzarmi da qualcuno a Napoli. Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
il trattamento delle teleangectasie riconosce ancora come gold standard (metodica di scelta) la scleroterapia.
L'utilizzo del laser presenta molteplici problematiche legate alla fisiopatologia delle teleangectasie, che mal si presta alla soluzione con questa metodica, e alla criticità della scelta oltre che alla disponibilità di apparecchiature che siano veramente adatte e "dedicate" a questa specifica indicazione: non tutti i capillari sono adatti ad essere trattati con il laser (dipende dal gradiente-colore tra cute e capillari) e non tutti i laser sono indicati per il trattamento dei capillari e di tutte le varianti di colore che essi presentano.
Il trattamento non è indolore e possibili esiti caratterizzati da depigmentazione della cute sono possibili.
Trattandosi di apparecchiature costose, anche il prezzo delle sedute potrebbe essere parimenti elevato.
L'utilizzo della metodica andrebbe quindi riservato a specifiche indicazioni: insuccesso della terapia sclerosante, soggetti allergici, sottili capillari del volto.

Le allego il link ad un articolo che potrebbe esserLe di aiuto:
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/97-eliminare-capillari-teleangectasie.html