Utente 265XXX
salve dottore....volevo chiederle un consiglio....soffro di stati d ansia e credo di essere ipocondriaco ho ftt vari esami tra cui analisi del sangue elettrocardiogramma a riposo e ecocardiogramma....tutti cn risultati negativi ho solo la pressione un po bassa e il mio medico di base mi ha detto di stare tranuillo nn ha nnt e mi ha dato delle pillole per l ansia ma nn le voglio prendere.....ora siccome ho dei dolori trani al deltoide destro al braccio sistro collo spalle s eposso stare tranquillo....e siccome ora dopo uno sforzo fisico io mi sento debole per tutto il giorno certe volte interrompo pure perke penso e se mi viene qualcosa allora scende la debolezza...lei mi consiglia di fare anke quello da sforzo o nn c è bisogno aspetto una sua risposta grazie mille...cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ne ha bisogno...è l'ecocardiogramma l'esame più importante per escludere nel suo caso che il sintomo riferito (la stanchezza) possa dipendere dal cuore..ed essendo risultato negativo il cuore non è imputabile...Si tranquillizzi e se non riesce a farlo da solo effettivamente farebbe bene a rivolgersi ad uno psicologo...
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Magda Muscarà Fregonese
36% attività
20% attualità
20% socialità
VILLORBA (TV)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile utente, anche leggendo i suoi precedenti quesiti, pur così da lontano mi sembra che lei sia sul versante fisico perennemente in uno stato di all'erta ,di ansia .. non si fida del suo corpo e neanche degli esami che ha fatto e che sono negativi.
Mi domando perciò da dove viene tutta questa preoccupazione e le chiedo di riflettere sulla sua storia passata.. che tipo di bambino è stato.. che rapporti ha ed aveva con i genitori, la famiglia, il mondo esterno ? Cosa fa nella vita.. Come vede ci sono molte cose che non sappiamo da qui.. Anch'io le consiglio, come i colleghi , un percorso terapeutico per poter guardare al futuro per un verso e al mondo esterno, con un pensiero più sereno e felice..là fuori non è tutto così pericoloso, duro, difficile.. anche lei ce la può fare.. vedrà..
Coraggio..
[#3] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio dottore e dottoressa.......quindi dott mariano mi consiglia di fare tranquillamente attività fisica?......dottoressa voglio farcela da solo perke nn voglio assolutamente prendermi farfmaci o cose varie grazie mille
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può fare attività fisica...
saluti
[#5] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore e grazie per la risposta velocissima