Utente 277XXX
Buongiorno,
4 giorni fa ho avuto un incidente sull'autostrada svoltosi secondo questa dinamica: ho sbattuto prima l'angolo sinistro anteriore contro il guardrail sinistro alla velocità di 130-140 km/h poi la vettura si è girata su se stessa e ho sbattuto l'angolo sinistro posteriore contro il guardrail destro.
Non sono andata a farmi controllare subito dal momento che stavo bene e sono riuscita ad evitare il colpo di frusta irrigidendomi.
La scorsa notte però mi sono svegliata con leggere fitte al petto e senso di oppressione, questi sintomi sono durati tutta la giornata di ieri mentre oggi sento solo un senso di oppressione.
Sono stata dal mio medico curante ieri mattina che mi ha ascoltato la respirazione che risultava a posto e i battiti che erano un pò accelerati.
Il mio problema è questo: è possibile che siano rimasti danneggiati degli organi all'interno del torace? anche con cosi pochi sintomi dopo 4 giorni?
Il mio medico mi ha prescritto una RX toracica. Però ho dei seri dubbi riguardo l'assumermi queste radiazioni che per altro evidenzieranno solo lo stato delle ossa. Non sarebbe più appropriata una risonanza?
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I traumi ad alta velocità possono causare danni agli apparati di sospensione degli organi interni nonché alla gabbia toracica. Una radiografia può genericamente escludere problemi a sterno e coste. Se non esistono sintoni importanti non dovrebbe essere successo nulla di grave.
[#2] dopo  
Prof. Ugo Bertoldo
24% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Buonasera,
mi permetto di aggiungere che condivido la richiesta del suo medico curante in quanto è corretto e raccomandabile eseguire una radiografia del torace ( in particolare nei traumi), in quanto dà anche informazioni sulle strutture vascolari toraciche e sull'apparato polmonare.
Considerata la tipologia di incidente, al suo posto mi sarei presentato in un Pronto Soccorso dopo l'incidente, per una valutazione generale (chirurgica, ortopedica, ecc.).
A disposizione


.