Utente 276XXX
salve
a luglio mi sono sentito male in palestra: dopo aver fatto la panca mi recavo per preparare l'esercizio successivo, mentre mettevo i pesi sul bilancere ho incominciato a provare uno strana sensazione, sentivo un peso sulla bocca dello stomaco come se avessi dell'aria, ma non riuscivo a eruttare! ho provato piu volte, ma non riuscivo non mi veniva su l'aria, cosi poco dopo sono incominciati i giramenti di testa, e mentre mi recavo fuori per prendere aria mi si annebbiava la vista, poi è incominciata una forte tachicardia e li ho subito pensato a un'infarto e ho chiesto aiuto a un compagno che era li, mi hanno fatto distendere e mi hannomesso del giaccio sulla fronte e sui polsi, poi mi hanno dato dell'acqua con zucchero! mi hanno fatto sdraiare su un' amaca nel retro della palestra mi sentivo sfinito...poco dopo ho avuto una scarica di diarrea e mi sono sentito meglio...i giorni successivi non avevo forze e ho dormito quasi sempre, cosi ho fatto svariati controlli, ma non risulta nulla di compromesso! cosa puo essere stato?? una settimana dopo il malore mi è ricapitato al bar, e ora mi capita ogni tanto di avere tachicardie e accuso una sensazione come se avessi calore in gola e mi si chiudesse ...ho paura sinceramente.... spero che sappiate aiutarmi..grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' opportuno che lei si faccia visitare un cardiologo che le programmera' tutte le indagini del caso (ecocolordoppler cardiaco, holter, ecg sotto sforzo, etc...)
Cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 276XXX

Iscritto dal 2012
ho fatto gia tutte le visite in questione dottore...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se tutto fosse risultato negativo la cosa piu' importante, in caso di recidiva dell'aritmia e' recarsi al PS per registrare un ECG durante il disturbo, in modo da valutare la reale presenza di aritmie
Arrivederci
Cecchini