Utente 265XXX
Buonasera,
ho effettuato uno spermiogramma con il seguente sconvolgente risultato.
"Astenozoospermia, segni di flogosi delle vie seminali di lieve entita' "
La mia domanda è la seguente: c'è una correlazione tra la qualità dello sperma e la flogosi? La flogosi si può curare? Con una situazione del genere sono spacciato ho qualche possibilità ancora di avere un figlio? Ho 34 anni. Vi prego rispondetemi sono davvero giu' di morale. Vi ringrazio anticipatamente


Valutazione liquido seminale
Data di effettuazione
21/11/2012
Astinenza 3 giorni
Raccolta effettuata ore 08:30
Osservazione del campione 09:20
Luogo di raccolta Ambulatorio
Temperatura 37°C in termostato
PARAMETRI CHIMICO – FISICI
Aspetto Normale
Colore Normale
Odore Sui generis
Fluidificazione Completa
Viscosità Normale
PH 8
Volume dell’eiaculato 4 ml

VALUTAZIONE DEI PARAMETRI SEMINOLOGICI
Numero di spermatozoi /ml 25.000.000
Numero di spermatozoi / eiaculato
100.000.000
Numero di cellule rotonde /mm3 800
Tipologia cellule rotonde
Spermatidi 30%, macrofagi 70%
Vitalità (test all’eosina) % 70
Motilità tipo a ( progressiva rapida) % 0
Motilità tipo b ( progressiva lenta o irregolare) % 25
Motilità tipo c (non progressiva) %25
Motilità tipo d (spermatozoi immobili) %50
Spermatozoi con morfologia normale %35


VALUTAZIONE DELLA MORFOLOGIA
Metodica: colorazione May Grünwald - Giemsa

Anomalie della testa 50% Allungata, piriforme, amorfa
Collo 5 % Angolato
Coda 10% Piegata
Spermatozoi immaturi 0%

ESAME A FRESCO
Agglutinazioni aspecifiche Rare Agglutinazioni specifiche Assenti
Detriti + Cristalli di spermina ++
Corpuscoli prostatici ++ Cellule epiteliali Assenti
Macroagglutinazioni Assenti Emazie Assenti
Leucociti Assenti
Conclusioni diagnostiche:
astenozoospermia, segni di flogosi delle vie seminali di lieve entità
Che terapia mi consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
certamente una flogosi delle vie seminali influisce sulla qualità dello spermiogramma perciò è necessario innanzi tutto individuarne l'origine e poi instaurare la più corretta terapia.
Per qule che riguarda il concepimento purtroppo le variabili sono numerosissime oltre alla qualità dello spermiogramma anche se si parte da un buon presupposto ovvero un numero di psermatozoi/ml ottimale.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dal suo esame sembra sia presente un leggero calo della motilità che meriterebbe un approfondimento anche attraverso una visita per valutare se esistono patologie in ghrado di ridurre la qualità del suo liquido seminale. La flogosi non si evince dall'esame nè dalle caratteristiche macroscopiche che da quelle microscopiche infatti i leucociti sono addirittura assenti. Eventualmente potrà ripetere l'esame in un altro centro dedicato aproblematiche riproduttive.

Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia che non dipende solo da un esame del liquido seminale, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,
questa flogosi puo derivare dal varicocele?
Con questo liquido seminale potrei riuscire a concepire?
Vi comunico che ho anche effettuato una spermiocoltura con ricerca di clamidia e microplasmi urogenitali(tutti negativi)
Al fine di migliorare lo stato del liquido seminale,mi consigliate di effettuare qualche terapia?
Grazie per la vostra dedizione.
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
le ho già sottolineato che dall'esame che ci ha proposto NON E' PRESENTE nessuna flogosi e quindi di ripetere l'esame in un altro centro dedicato a problematiche riproduttive.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi dottore,
forse non vi ho detto che e' dal 2010 che stiamo tentando di concepire non ottenendo alcun risultato.
Di spermiogrammi ne ho fatti tanti in diverse stutture sia pubbliche che private,ma i risultati sono gli stessi(bassa motilita')A mia moglie hanno solo diagnosticato ovaio policistico.
.Nel 2011 abbiamo effettuato un ciclo di icsi e 3 intrauterine.
Ma e' il caso di eseguire cicli di terapia per stimolare la spermiogenesi e integratori per migliorare il liquido seminale?
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
da un esame del liquido seminale è impossibile stabilire quali terapie possono essere utili, infatti è necessario rivolgersi allo specialista che conoscendo la situazione clinica le darà i migliori consigli.
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non si pasticci mi sembra che la vostra storia sia complessa e difficilmente l'utilizzo di integratori potrà essere un elemento risolutivo e capace di modificare in modo risolutivo il vostro quadro clinico.

Un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,
dopo aver eseguito altri esami tipo: LH,FH TESTOSTERONE il mio medico(andrologo)mi ha prescritto Nolvadex 20mg da assumerlo x 3 mesi,dicendomi inoltre che fra 3 mesi effettuero' un' inseminazione intrauterina.

Ma questo medicinale e' veramente efficace per migliorare il liquido seminale?
E' un farmaco che mi fara' ingrassare?
Ha delle controindicazioni visto che e' un farmaco per curare i carcinoma mammari?
Grazie anticipatamente per la risposta.
[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
non ci sono terapie "veramente efficaci" per la cura dell'infertilità maschile, lei ha una astenozoospermia che può essere curata in vari modi e questo dipende sia dalla situazione clinica che dallo specialista, tuttavia nel suo caso era necessario almeno avere il dato ormonale dell'estradiolo.
[#11] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,
dopo circa quattro mesi di cura con il Nolvadex lo scorso giovedi' abbiamo effettuato un'inseminazione intrauterina.Vi elenco i risultati della capacitazione del liquido seminale:

Parametro
Numero di spermatozooi/ml 35.000.000
Numero di spermatozooi mobili/ml 10.500.000
Motilita' tipo A 5%
Motilita' tipo B 30%
Motilita tipo C+D 70%


Volume ml 4ml

VALUTAZIONE DOPO CAPACITAZIONE


Numero di spermatozooi/ml 5.000.000
Numero di spermatozooi mobili/ml 4.500.000
Motilita' tipo A 20%
Motilita' tipo B 70%
Motilita tipo C+D 10%
Adesso sono a chiederVi un parere su questi risultati,ci sono probabilita' di concepire con questo liquido seminale?
Grazie anticipatamente per la risposta
[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il test di capacitazione serve per capire se procedere con una inseminazione intrauterina e nel suo caso il risultato era positivo.

Cordialità