Utente 277XXX
Spettabile dr Pescatori, tempo fa avevo chiesto un consulto, ma purtroppo non ho ancora ottenuto risposta,
ripropongo a lei queso quesito in quanto ho sentito da un mio conoscente parlare molto bene di lei.
le ripropongo la domanda.Circa un anno e mezzo fa mi e' stato diagnosticato un ipotiroidismo subclinico di hascimoto.
I sintomi che più' mi hanno preoccupato erano la perdita degli stimoli sessuali e una leggera difficoltà a mantenere l'erezione.
ho iniziato con una cura di 3 mesi con eutirox 50 e già li ho visto i miglioramenti. adesso assumo eutirox 100 e i sintomi sono praticamente scomparsi, ho erezioni ottime e la libido e' tornata normale, l'unica cosa che ho notato e' che ho aumentato i la durata del rapporto sessuale.(cosa anche positiva)
l'endocrinologo con cui sono in cura presso l'ospedale di pisa mi dice che facendo la terapia sostitutiva di eutirox (purtroppo a vita) non avrò' mai più problemi sessuali dovuti alla tiroide ( ne di erezione ne di libido) naturalmente se mi tengo monitorato nel valore del tsh. volevo sapere se anche lei conferma le indicazioni datemi dal endocrinologo relativa alla sessualità'. spero in una sua risposta
Le auguro una buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettre,
la ringrazio della sua mail cui rispondo solo ora; mi perdoni ma mi era sfuggita.
Mi fa molto piacere che la terapia con Eutirox abbia normalizzato il quadro sessuale; le confermo che è corretto attendersi che una terapia sostitutiva ben monitorizzata la metta al riparo da disfunzioni sessuali di origine disendocrina tiroidea.