Utente 278XXX
salve medicitalia, volevo avere un chiarimento per quanto riguarda questa malattia. premetto che non sono ancora sicuro di averla contratta, domani vado a fare il test, ma la mia ragazza la ha contratta questa estate ed e' molto probabile che me l'abbia passata.
I sintomi che ho percepito sono stati un leggerissimo mal di gola il mese scorso che poi e' passato totalmente trasformandosi in tosse molto secca, da poco mi sembra leggermente piu grassa e comincio ad avere naso otturato, oggi mi e' parso di avere per due volte la febbre ma stavo fuori casa e non potevo misurarla. I colpi di tosse inoltre mi fanno male agli addominali quando si ripetono piu volte, e in casi estremi anche sulla superficie inferiore della calotta cranica (mi sembra dove sia la fine dell'osso frontale, etmoide o sfenoide, non so bene... probabilmente dove sono i seni paranasali).
Martedi sono andato dal mio medico e dopo avermi guardato la gola con la lucetta e avermi sentito il petto senza togliermi la maglietta mi ha diagnosticato un orofaringite con placce (mi ero scordato di dire questo fatto della mononucleosi) e mi ha dato da prendere 1 pasticca al giorno di antibiotico (supracef) e 2 di cortisone (bentelan) per 5 giorni.
oggi l'ho risentito spiegando la probabilita' di mononucleosi e mi ha segnato un test per domani mattina, dicendo di finire la cura dei 5 giorni e successivamente coninuare con il cortisone per altri 5 dicendo che il cio serviva a proteggere la milza. successivamente ho sentito un altro medico e mi ha detto di continuare con l'antibiotico e sospendere assolutamente la terapia con il cortisone. La mia ragazza dice che nel suo caso pero' i medici le avevano consigliato di evitare qualsiasi tipo di antibiotico essendo la malattia virale. vorrei quindi sapere cosa ne pensate voi di tutto cio anche se non e' ancora certo che sia mononucleosi, ma cmq e' la prima volta che tossisco in questo modo in tutta la mia vita. grazie :)
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
<<orofaringite con placce>> sembra un evento batterico,
sarebbe stato utile un tampone orofaringeo con coltura batterica ed eventuale antibiogramma per la scelta mirata dell'antibiotico.

Ora però è corretto che esegua l'intero ciclo di cura antibiotica assegnatole.

Quanto ai concetti espressi dalla sua ragazza, essi sono corretti.

Esegua il test e, se riterrà, ci faccia sapere.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
dalle analisi risulta:

Transaminasi g.o.t. 19
Transaminasi g.p.t. 17

globuli bianchi 13.5
neutrofili 8.7
monociti 1.5

globuli rossi 5.47
emoglobina corp. media 29.7
conc.corp.media emogl. 26.7

(gli altri valori sono nella norma)

IGG = 1.63 (infezione pregressa)

IGM = 0.29 (Assente)

mi ha detto che ho avuto la mononucleosi e ora sta passando e mi ha dato un sedativo per la tosse (cardiazol paracodina) da prendere al momento del bisogno, cosa che non ho compreso molto bene dal momento che sul foglio delle avvertenze c'e' scritto di prenderlo dopo i pasti e dopo mangiato di solito non ho mai attacchi di tosse forti, cmq questa mattina l'ho preso e mi sembra di aver avuto molto meno muco e tosse rispetto al solito anche se il timbro rimane lo stesso quando tossisco.
Un'ultima cosa, devo seguire una dieta particolare o posso mangiare liberamente? grazie :)
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Per la terapia deve riferirne i progressi al suo medico.
Per la dieta eviti eccessi, secondo i principi di una sana alimentazione,
senza nessuna particolare restrizione.

Cordiali Saluti
[#4] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
ok grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Distinti saluti