Utente 279XXX
Salve gentili dottori,
sono una ragazza di 25 anni con un problema di peso e cellulite da un bel pò di tempo. Nonostante varie diete la cellulite non è mai andata via e mia madre e mio padre mi hanno spinta a rivolgermi in alcuni centri. Io onestamente ero titubante sia perchè non credo esista qualcosa x eliminarla e sia perchè si trattava di spendere molti soldi che la mia famiglia comunque non "può permettersi". Dopo alcuni centri che ho visitato, ho optato per un centro medico nel mio paese e qui c'è una dottoressa in medicina e chirurgia e specializzata in medicina estetica e trattamenti anti cellulite. Lei mi ha proposto un pacchetto di ahimè 1300€ che comprende 12 mesoterapie,6 cavitazioni e 6 linfodrenaggi manuali.
Venerdì ho fatto la prima seduta (io non ne avevo idea di cosa fossero questi trattamenti) di mesoterapia,cavitazione e linfodrenaggio....
allora la dottoressa mi ha prima disinfettato le cosce, fino alle ginocchia e solo davanti ma non dietro?!) e poi ha preparato una siringa con ago piccolissimo riempiendola solo con soluzione fisiologica e mi ha praticato tipo 5-6 iniezioni x coscia. Dopo è passata alla cavitazione mettendomi una lastra sotto la gamba, il gel sulle cosce e usando il manipolo...sentivo un fischio piuttosto fastidioso nelle orecchie tutto il tempo!!
Ora, mi sono un pò informata su internet e ho letto che la cavitazione medica prevede proprio iniezioni di fisiol e l'uso del manipolo e che invece la meso prevede iniezioni di un cocktail di farmaci...
Quindi, in realtà io sto pagando solo una cavitazione al prezzo di cavitazione+mesoterapia??E poi perchè mi tratta solo il davanti delle cosce??quando gliel'ho chiesto ha detto che poi si vedrà...
L'altra volta dissi pure alla dott che sapevo che si iniettassero anche farmaci e lei mi ha detto che è illegale e si usa solo la fisiologica...intanto lei si è preparata una siringa ad uso personale mischiando varie fiale (l'ho vista)....
Vi prego, potete aiutarmi??La mia famiglia sta spendendo molti soldi e non vorrei buttarli letteralmente al gabinetto...già mi sento in colpa abbastanza...
Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente, chiaramente è difficile darle un parere in merito a quanto fatto dalla sua dottoressa.
Una cosa però è certa: "poi si vedrà" non è una frase che mi sembra la soddisfi. Le consiglio di chiarire immediatamente tutto il programma e di richiedere ulteriori spiegazioni di ciò che viene o verrà fatto.
In questo modo lei sarà più serena. Se ancore le spiegazioni datele dalla dottoressa non la soddisfano è sempre in tempo a non continuare i trattamenti.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, ma quello che mi preme di più è capire la reale differenza tra mesoterapia e cavitazione. O meglio, la cavitazione prevede iniezione di solo fisiologica e poi uso del manipolo e la mesoterapia invece è la sola iniezione di sostanze diluite? Insomma, una meso con iniezione di sola fisiologica alla fine è una cavitazione o sbaglio?? La ringrazio ancora!
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

come giustamente rimarca il Dott. Graziano non solo una frase "poi si vedrà" non può soddisfare le Sue richieste, ma la differenza tra Mesoterapia e Cavitazione Medica è abissale!!!

La Mesoterapia è una metodica terapeutica che consiste nell’iniezione di piccolissime quantità di farmaco della Farmacopea Ufficiale o di sostanze omeopatiche o di sostanze omotossicologiche nel derma di un’area topografica ben definita corrispondente alla proiezione cutanea di un organo o parte d’organo che è sede di un processo patologico.
E’ un atto medico che presuppone una diagnosi e l’identificazione del o dei farmaci/sostanze da utilizzare.

Il protocollo prevede almeno 10 sedute a cadenza settimanale (almeno le prime 6) ed un periodo di mantenimento da stabilire in base ai risultati ottenuti.

E' consigliabile sempre eseguire, prudentemente, un test allergologico (da effettuare, soprattutto se vengono utilizzati farmaci, sull'avanbraccio della paziente prima di iniziare il ciclo teraputico!) e sconsigliare nelle successive 12-24 ore successive ad ogni seduta l'applicazione di creme sulle parti trattate, l'esposizione a raggi UV (sole e lampade) in presenza di ecchimosi e/o ematomi, l'esecuzione di saune, massaggi, trattamenti con elettromedicali (cavitazione compresa!!) ed attività sportiva.

La metodica mesoterapica è molto valida nel trattamento delle Pannicolopatie (cellulite).

Per ulteriori informazioni su questa metodica

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/350-mesoterapia.html


La Cavitazione Medica, invece, è una metodica basata sull'emissione di ultrasuoni a bassa frequenza che convergendo sulle aree da trattare provocano un' implosione degli adipociti e conseguente riduzione delle adiposità localizzate.

Spesso, per accentuare questo effetto, le aree vengono "infiltrate" con soluzione fisiologica e così preparate potranno essere trattate col manipolo erogatore.

Nei giorni successivi e a domicilio, la paziente farà attenzione a seguire terapia idropinica ed un regime dietetico lievemente iperproteico-normoglicidico-ipolipidico; mentre a distanza di una settimana dovrà sottoporsi ad un linfodrenaggio manuale.

Le sedute, solitamente, avranno cadenza bi-settimanale.

Per entrambe le metodiche è previsto, oltre ad una esauriente informazione verbale dovuta alla paziente, la sottoscrizione di un consenso informato redatto in duplice copia che illustri chiaramente e dettagliatamente le metodiche specifiche, le indicazioni, le sostanze utilizzate ed i possibili effetti collaterali.


A completamento di quanto suddetto, devo precisare che in condizioni di sovrappeso/obesità inestetismi quali cellulite e/o adiposità localizzate trovano, in prima battuta, un notevole miglioramento nel prestare attenzioni o correggere stili alimentari scorretti e nel calo ponderale.


Spero di aver soddisfatto le Sue richieste e nel contempo aver fatto un minimo di chiarezza.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Ringrazio anche lei dottore per avermi illustrato il tutto, quindi io adesso chiedo a lei e ai suoi colleghi: dal momento che la dottoressa mi ha detto che per la mesoterapia inietta solo fisiologica in quanto è ILLEGALE usare altre sostanze e poi procede alla cavitazione, è lecito dedurre che in realtà sulla carta c'è scritto meso+cavitaz ma in realtà lei pratica solo una cavitazione?
A questo punto credo proprio di si...perciò io non capivo la differenza tra i due trattamenti...e se è davvero come ho dedotto, potreste consigliarmi come comportarmi?
Per quanto riguarda il consenso, la dottoressa ha detto che la volta scorsa ha dimenticato di farmelo firmare perchè non lo aveva con sé e che me lo porterà a breve. La prossima seduta la farò venerdì e ci terrei molto ad aggiornarvi riguardo eventuali evoluzioni del fatto. Comunque non capisco perchè devo pagare 1300€ un trattamento che mi viene fatto solo sul davanti della coscia....
Vi ringrazio davvero molto per l'attenzione e la disponibilità!
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Di nulla!

(..)dal momento che la dottoressa mi ha detto che per la mesoterapia inietta solo fisiologica in quanto è ILLEGALE usare altre sostanze(..)

Se ha detto davvero questo, Le ha dato un'informazione forzatamente falsa!!!!

La Mesoterapia ha ragion d'essere se veicola sostanze farmacologiche, omeopatiche o omotossicologiche...e non soluzione fisiologica!

La Mesoterapia non deve essere abbinata, nella stessa seduta, ad altre metodiche invasive!

L'infiltrazione di soluzione fisiologica seguita da erogazione di ultrasuoni a bassa frequenza è soltanto Cavitazione Medica!

La Mesoterapia si basa su protocolli scientificamente avallati dalle più prestigiose Società scientifiche internazionali, tra cui nel nostro Paese la S.I.M.

http://www.societadimesoterapia.it/


(..)potreste consigliarmi come comportarmi?(..)

Semplice! Chiarire con la dottoressa i Suoi diritti di paziente (copia dei consensi, rispetto dell'attuazione delle metodiche) con l'auspicio che possa tornare sui suoi passi e comportarsi con professionalità ed onestà; secondo Scienza e Coscienza!

Cari saluti.



[#6] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore, è stato a dir poco squisito gentile e disponibile! Venerdì al mio prossimo appuntamento metterò in chiaro il tutto e le farò sapere come andrà. Ah, fossero tutti come Lei!
Grazie grazie grazie!:)
[#7] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Grazie a Lei per averci dato la possibilità di fare chiarezza, per tutti i nostri utenti, in un settore forse un tantino abusato...e per i Suoi complimenti!

Cordialità.
[#8] dopo  
Dr. Massimo Re
36% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile signora,
Come alternativa le consiglio di provare con il Liposurf che da ottimi risultati se eseguito bene. E' un intervento che si esegue in anestesia locale. Il Liposurf permette di migliorare la pelle a “buccia d’arancia” utilizzando delle cannule piccole e di forma particolare e agendo molto superficialmente; non c'è una grande diminuzione di volume ma una riduzione dello spessore e della ritenzione idrica e la scomparsa delle fibrosità che determinano l’aspetto caratteristico di questo difetto.
distinti saluti,