Utente 281XXX
Gentilissimi, da qualche mese ho rilevato una leggera ipertensione (130-90). Tuttavia normalmente sono un soggetto ipoteso e di esile costituzione. All'ipertensione si associa una leggera tachicardia (90 battiti). Ho provato a prendere per qualche giorno qualche goccia di xanax (5 pro die) e contestualmente constato un abbassamento della pressione e dei battiti. Questo significa che l'innalzamento della pressione dipende da uno stato d'ansia e da nessun altra causa? Ho 42 anni, peso 51 chili, sono un soggetto ansioso e generalmente verso in buono stato di salute.Vi ringrazio in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, direi proprio che la sua lieve ipertensione dipende dagli stati emotivi.
Non credo abbia bisogno di farmaci ma solo di una approccio non farmacologico: attività fisica regolare, tecniche di rilassamento...
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
Dott.ssa la ringrazio moltissimo. laura