Utente 282XXX
Buonasera vorrei chiedervi un parere e qualche consiglio su come risolvere questo problema. Faccio una piccola premessa, circa un mese fa mi sono dovuto operare in artroscopia ad un menisco a causa di una rottura qualche mese prima. Uscito dall'ospedale mi sono stati prescritti come di norma un antibiotico(oraxim), ma finito il ciclo di questo farmaco ho iniziato ad aver i primi problemi al pene; poichè era molto gonfio, sierava in continuazione e mi prudeva tanto, inoltre sul glande si formavano come delle palline biancastre e il prepuzio era sempre molto screpolato. Quindi dopo questi problemi sono andato dal mio medico che mi ha controllato e mi ha diagnosticato una PARAFIMOSI, dicendomi di prendere delle bustine e ogni sera di mettere una pomata sul glande. Ad oggi sto continuando questa cura, ma il mio pene continua ad essere screpolato, produce in quantita minori questi pallini bianchi, ma in più riesco a far scorrere il prepuzio sul glande solo quando il pene non è in erezione, non riesco più ad avere rapporti con la mia ragazza perchè quando il mio pene è in erezione il prepuzio non scorre, inoltre la corona del glande è molto gonfia e credo che sia per quello che non riesca a scorrere. Vorrei sapere qualche consiglio da voi e se devo consultare al più presto un andrologo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
credo proprio che sia necessaria una visita andrologica per verificare quale possa essere la soluzione migliore.
Cerchi in questa fase transitoria di non avere rapporti sessuali.
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!