Utente 277XXX
Buonasera e buon anno a tutti,
scrivo nuovamente riguardo al mio disturbo di extrasistolia di cui soffro da un anno, da circa due mesi assumo ogni giorno mezza pastiglia di BB Lopresor. Il problema permane, aimè!, con la conseguenza negativa di una leggera impotenza...e' indicato proseguire la cura? Posso interromperla momentaneamente?
Ho appena eseguito per la terza volta in un anno l'esame l'Holter.

In quanti casi, statisticamente, le extrasistoli possono scomparire così come sono apparse? I BB attenuano solo il disturbo ma non ne curano la causa...
Avete ulteriori pareri medici?

Ringrazio per l'attenzione e saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Lopresor é un beta bloccante piuttosto datato ma non per questo non efficace. Agisce molto bene sulla ipertensione, ma per ci che riguarda le aritmia ci sono armaci migliori, specie per un maschio giovane.
Non ha indicato ne ' il tipo di extasistoli ( ventricolari. Sopraventricolari..) ne' il loro numero nelle 24 ore durante la registrazione ho,tre.
Questi sono dati importanti
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dr. Cecchini,
grazie per la pronta risposta, conferma le parole del mio cardiologo sui riguardi del BB Lopresor (datato ma efficace).
La mia extrasistolia è ventricolare, nelle 24 ore a mezzo Holter sono stati registrati 6675 BEV (battiti ventricolari).
Per la sua esperienza l'extrasistolia può regredire fino a scomparire, anche grazie all'assunzione di farmaci BB?

E' possibile interrompere il trattamento per un periodo?

Grazie per l'attenzione.
Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un. Umberto così elevato di aritmie ventricolari in un soggetto giovane come lei deve essere attentamente studiato con vari esami, ECG sotto sforzo, eco stress o scintigrafia miocardica, etc etc.
La terapi con beta bloccanti solo in alcuni casi può essere efficace ma funziona solo quando il farmaco viene assunto .
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta dr. Cecchini, devo dire che le sue parole mi lasciano un po' preoccupato...gli esami a cui fa riferimento sono stati fatti un paio di volte nell'ultimo anno, ovvero da quando ho avvertito questi disturbi.
Contemporaneamente alle extrasistoli, sono comparsi anche disturbi di reflusso gastrico (leggera gastrite da referto esame gastroscopia), le due patologie possono avere una correlazione?
L'extrasistolia, per la sua esperienza, può anche regredire fino a scomparire o permane sempre in soggetti che ne soffrono?
Ringrazio per il tempo e attenzione che mi ha dedicato, cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Problemi gastro esofagei spesso si associano ad innocenti aritmie, non si preoccupi
Arrivederci
Cecchini
[#6] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dr. Cecchini
Grazie dell'attenzione, cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Egr, dr.
Dopo mesi nulla è cambiato per quanto attiene la mia extrasistolia, anzi i BEV sono aumentati (siamo a 15.000/24H) come confermato dall'ultimo esame Holter appena eseguito.

Il fastidio permane sop. in fase presonno ma non solo, il medico mi dice che il cuore a lungo andare potrebbe avere una "durata" inferiore a quella di un organo sano...corrisponde a verità questa affermazione? Lui consiglia BB...

Quali sono i reali pericoli per chi ha questo disturbo?, ovviamente mi aspetto una risposta a carattere generale.

I BB sono l'unica soluzione per far attenuare o far regredire questa situazione?

Potrebbe svanire così come si è presentata o l'esperienza insegna che chi ha l'extra se la deve tenere.

Ne esistono con effetti collaterali più blandi (es leggera impotenza)

L'attività fisica es calcio dilettantistico è ancora possibile?

Ringrazio, scusandomi per eventuali richieste reiterate, per il suo tempo e La saluto.
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il 12-01-2013 le ho inviato un post sugli esami che dovrebbe eseguire.
E glieli consiglio di nuovo.
Inoltre sarebbe importante avere il copia incolla del suo ultimo esame holter.
Arrivederci
[#9] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dr.,
grazie per la risposta, come esami dopo gennaio mi è stato solo prescritto l'holter H24, riassumo il referto dell'ultimo esame holter in data 28/10/13 (il 4°):

Referto/giudizio

RITMO COSTANTEMENTE SINUSALE CONDOTTO CON BBdx
NON SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI DEL TRATTO ST
RARA EXTRASISTOLIA SOPRAVENTRICOLARE
FREQUENTE EXTRASISTOLIA VENTRICOLARE CON 1 TRIPLETTA

BATTITI VENTRICOLARI

16105 BEV
1 SALVE
151 TRIGEM
365 BEV fix


BATTITI SOPRAVENTRICOLARI

4 BESV
20 QRS m.

Distinti saluti
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Tormo a consigliarle quello che le ho consigliato nel Gennaio u.s. e cioe' un Test da sforzo ed una scintigrafia miocardica da sforzo. In base al questi risultati potra' essere consigliabile una risonanza magnetica.
Arrivederci
[#11] dopo  
Utente 277XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno dr.,
grazie per la pronta risposta, sinceramente mi lascia un po' perplesso il fatto che il medico curante e il cardiologo non abbiano prescritto gli esami che Lei ha citato, ho eseguito unicamente un secondo test da sforzo ma anteriormente il mese di gennaio.
Ringrazio nuovamente per la sua cortesia e disponibilità.