Utente 287XXX
Salve, vorrei chiarire alcuni miei dubbi relativi alla mia salute.
La scorsa estate, in un periodo caratterizzato da forte stress, ho sofferto di battito del cuore accelerato in particolare di sera e di notte tanto ke non potevo dormire, e nel frattempo avevo anche forti dolori intercostali vicino al cuore tanto da non potermi muovere. Ho fatto ecografia e cardiogramma, risultato : prolasso mitralico. I medici mi hanno detto che è un difetto molto normale e che non mi devo preoccupare... Il fatto sta che io continuò ad avere tachicardia tutti i giorni, per non parlare delle fitte allucinanti... Se faccio 10 minuti di camminata mi sento male per le fitte e mi devo fermare... Non penso sia normale vista la mia giovane età ... Vorrei fare attività fisica ma come posso.... Se al minimo sforzo mi sento male ?!
Volevo avere il parere di qualche esperto ... Grazie mille...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Va innanzitutto chiarityo che una cosa e' il prolasso mitralico vero, patologia che spesso richiede una correzione chirurgica, dal banale e frequento "atteggiamento prolassante" di uno dei lembi mitralici che invece e' una variante della normalita' anche se si associa proprio ai disturbi che lei riferisce e cioe' dolori trafittivi atipici e palpitazioni.
Solitamente queste forme risentono perfettamente di piccole dosi di beta bloccanti
Ne parli con il suo Cardiologo
Arrivederci
cecchini