Utente 287XXX
Gentili medici, sono un ragazzo di 27 anni. Circa quattro anni fa sono stato operato di varicocele sx. In seguito all'operazione si è presentato un lieve idrocele che in accordo con il mio andrologo abbiamo deciso, per le modeste dimensioni, di non operare. Tuttavia questo con il passare del tempo si è ingrandito, pur rimanendo di dimensioni modeste, e qualche volta da un senso di pesantezza, anche se il vero "problema" è quello estetico, essendo il testicolo sinistro più grosso del destro. In accordo con il mio medico di famiglia mi sono recato con un'ecografia testicolare dall'andrologo, che ancora una volta mi ha sconsigliato un intervento chirurgico poichè cresce di poco nel tempo e non vi sono problemi di fertilità; ovviamente lasciandomi un po deluso. Allora gli ho accennato ad una terapia con reparil, consigliatami dal medico di famiglia, ma ha storto un pò il naso, ritenendola inutile, così come mi ha sconsigliato un'agoaspirazione. Ora vi chiedo, può la terapia con reparil intervenire sugli idroceli di vecchia data, o devo aspettare che cresca ancora per intervenire? Esiste qualche altra terapia?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la terapia proposta non ha alcun effetto sull'idrocele e,comunque,non ne limita l'eventuale incremento.Continui a seguire i consigli dello specialista.Ha eseguito recentemente uno spermiogramma ?Cordialtà.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore della rapida risposta. Lo spermiogramma l'ho effettuato dopo l'operazione, dal quale non usciva alcun problema. Le chiedo se convincessi il mio andrologo a fare un'aspirazione, pur sapendo che non è una terapia risolutiva, considerando che il mio idrocele cresce nel tempo di molto poco, dopo quanto tempo secondo la sua esperienza tornerei nella situazione attuale? Anche per capire se mi conviene l'aspirazione. Esiste qualche terapia medica per non farlo crescere ancora? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se il collega non ritiene utile aspirare il liquido dallo scroto,evidentemente non ne esiste la plausibilità.
Segua i consigli dello specialista che,mi auguro,non soggiaccia ai suoi voleri...Cordialità.