Utente 288XXX
Buongiorno.
Ho 31 anni e da circa 2 assumo finasteride per problemi di calvizie.
Preciso che non mi ha mai dato problemi di natura sessuale, il desiderio sessuale è quasi imbarazzante, da quanto ne ho e praticamente sarei sempre disponibile a fare sesso.
Però ho notato una cosa un pò particolare:
Ho una compagna fissa da 5 anni e anche se sono molto innamorato faccio fatica ad avere un erezione completa con lei soprattutto con i rapporti orali. Prima solo al contatto ero per così dire ''pronto''.
Mentre se mi masturbo ho un erezione completa, soprattutto con stimoli visuali.
Volevo chiedere questo in sostanza: secondo ci puo' essere una correlazione con finasreride o semplicemente è una assuefazione alla relazione di coppia?
La mia ragazza ha avuto un sacco di problemi con cistiti croniche e ricorrenti e durante il rapporto mi mette un sacco di vincoli, non facendomi sentire libero del tutto.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Rossella Radice
24% attività
0% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
L'utilizzo di finasteride per la calvizie ha un dosaggio molto basso ed è raro che si presentino cali di libido (anche se mi è capitato di valutarli). Non credo pero' sia il Suo caso, visto che l'erezione è completa con stimoli visvi e masturbazione. Sicuramente incidono i "veti" che le pone la sua fidanzata, poichè la mette in condizioni di stress. Se la situazione persiste da tempo (piu' di 6 mesi) e altera la sua qualita' di vita, le consigliod i consultare un sessuologo clinico nelle sua zona.
A presto RR
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la risposta super celere!
I
[#3] dopo  
Dr.ssa Rossella Radice
24% attività
0% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Di nulla e tanti auguri! RR
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
come già evidenziato dalla Collega, quando una disfunzione sessuale, si manifesta con modalità intermittenti , non con l'autoertismo e non con i rapporti orali, sembra trattarsi di una disfuznione ad etiologia psicogena o relazionale.

Per ogni disfunzione sessuale, dobbiamo analizzare sempre :
i fattori predisponenti, fattori precipitanti ed i fattori mantenenti , più la “storia del disturbo”

E' possibile che la finasteride abbia causato il primo deficit erettivo e che le dinamiche della sua coppia, abbiano fatto il resto, ma da quì sono solo ipotesi compatibili con il mezzo telematico.


Le allego qualche articolo per approfondimento

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1929/Mancanza-d-erezione-il-sintomo-va-sempre-tolto-o-talvolta-mantenuto
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html