Utente 265XXX
Buongiorno e grazie per la Vostra attenzione.
Volevo chiedere un parere sull'uso del farmaco omeopatico Omeogriphi come cura e prevenzione dell'influenza. Ne ho fatto uso sia l'anno scorso sia quest'anno. L'hanno scorso ho preso l'influenza (sempre che fosse influenza) 2 volte, e i sintomi non sono mai stati particolarmente accentuati. Fondamentalmente dolori articolari, un po' di mal di testa e febbre mai alta (max 38 e qualcosa). Nell'autunno 2012 ho fatto un ciclo di Omeogriphi e all'inizio del 2013 la farmacista da cui mi rivolgo mi ha consigliato un 'richiamo', per così dire. Quest'anno, ahimè, è la terza volta già che mi ritrovo al letto. Prima volta a capodanno, una febbre durata un giorno sfebbrando in serata, poi ancora una volta uno stato febbrile 3 settimane fa, anch'esso risoltosi nel giro di una giornata, ed ora di nuovo. So che il virus dell'influenza può mutare e che ci sono una serie di virus parainfluenzali che lo accompagnano...quindi il mio quesito è: posso ritenere efficace la cura che ho fatto e sto facendo? E' normale prendersi l'influenza (o simile) anche più volte in una stagione? I sintomi che ho accusato di volta in volta sicuramente non erano particolarmente accentuati. La febbre non è salita mai molto, ma il fatto che si sia ripresentata in vari momenti mi fa fare delle domande. Per il resto, tipo analisi del sangue, fatte un paio di settimane fa, davano tutto nella norma.
Un'altra domanda: dato che l'omeogriphi stimola l'apparato immunitario e la produzione di linfociti, è normale che quando l'ho assunto normalmente mi abbia provocato una sensazione simile all'influenza (dolori articolari, etc,) esauritisi nel giro di un giorno? Attualmente, a parte uno stato semifebbrile tra 36.9 e 37.4 (temperatura cavo orale) ho solo un leggero mal di testa e senso di leggera spossatezza. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli
28% attività
8% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo, la prima premessa è comunque quella di farsi visitare. Se non ci sono particolari problemi generali omeogriphi lo può prendere mattina e sera fino a miglioramento e poi una volta a settimana fino alla fine del periodo invernale. Attualmente l'epidemia influenzale è molto estesa, l'ho presa anch'io che non mi ammalo mai. Per cui bisogna restare al "calduccio" di casa e farsi visitare da un medico per essere tranquilli. Naturalmente se si fa visitare da un bravo medico omeopata della zona, le darà una cura omeopatica più specifica e più efficace.