Utente 235XXX
Buonasera,
Sono un ragazzo di 24 anni e da circa tre anni soffro di extrasitoli sopraventricolari scoperte dopo una visita dal cardiologo (il cardiologo mi aveva detto che avevo un cuore sano), due giorni fa dopo cena ho avvertito una strana sensazione, provo a spiegarmi il meglio possibile. Mi sentivo lo stomaco gonfio, e quando mi sono seduto sulla poltrona e chinato in avanti, in una frazione di secondo ho sentito il battito molto più forte ed irregolare poi un gran calore che partiva dallo stomaco fino ad arrivare alle braccia. Premetto non è stata un'extrasistole normale perchè ormai so avvertire i loro sintomi è come se il cuore abbia fatto tre battiti scoordinati nel giro di un secondo, dopo mi è venuta la tachicardia e sono andato subito in ansia (sono un ragazzo abbastanza ansioso) Ho avvertito quella sensazione solo quella volta per adesso. Potete dirmi cosa mi può essere capitato?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
a volte, soprattutto nei soggetti predisposti, causa difficoltà digestive, si possono presentare un aumento delle forme di tachicardia inappropriata o l'insorgenza di extrasistoli. Spesso comunque si tratta di fenomeni transitori, di breva durata e non patologici.
Stia perciò sereno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 235XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua risposta, l'unica cosa che Le volevo ancora dire è che non mi è sembrata un'extrasitole normale (io in genere le avverto con lo sdoppiamento del battito o con un unico forte battito) li è come si triplicasse il battito ho avvertito 3 battiti forti scoordinati nel giro di qualche secondo.