Utente 291XXX
Gentili medici. Ho 37 anni, mai fumato , mai bevuto. Da fine gennaio ho cominciato a sentirmi poco bene, un malessere non ben definibile comunque in qualche modo legato a difficoltà digestive. Dopo una lunga camminata ho avuto un episodio di febbre a 37.5 la sera poi di nuovo malessere per una settimana finchè sono stato malissimo una notte sdraiato sul pavimento con vomito e diarrea impossibilitato anche ad alzarmi. Quindi mi sono ripreso pensando a un episodio di influenza ma da questo momento il malessere è cambiato, dopo i pasti per diverse ore ho cominciato ad avvertire giramenti di testa, senso di irrealtà sbandamenti forti e la sensazione che lo stomaco fosse addormentato, ma niente febbre, anzi quando me la misuravo spesso era sotto i 36. La diarrea è l'unica cosa che si è risolta per quanto le feci non abbiano più avuto un aspetto ottimale. Ho cominciato a usare procinetici ma continuavo a stare male e percepire che ci fosse qualcosa che non va. Ho continuato così per 10 giorni. Dopodichè il malessere si è fatto molto più forte.. nausea anche a stomaco vuoto, inappetenza e febbre tutti i giorni la sera 37.5 costanti ma è come se ne avessi addosso 39. Sono scosso da brividi per tutto il corpo, fiatone anche per fare due passi, mal di gola tosse e mancanza di fiato. Avverto anche un dolore al torace.. terza quarta costola dal basso sulla sinistra che a volte si irradia Ho fatto gli esami del sangue al pronto soccorso:
leucociti 7.93 (4.4-11)
eritrociti 5.45 (4.5-5.9)
emoglobina 154 (140-175)
ematocrito 0.487 (0.410-0.500)
mcv 89.4 (80-96)
mch 28.3 (26-33)
mchc 316* (320-360)
piastrine 262 (150-450)
granulociti neutr 5.00 (1.8-7.8)
urea 3.7 (2.5-7.5)
creatinina 81 (62-115)
sodio 141 (136-145)
potassio 4,5 (3.4-4.5)
cloro 103 (96-108)
bilirubina totale 15.4 (1.7-17)
p-ast 31 (10-45)
p-alt 52* (10-50)
proteina c reattiva 12* (0-6)
amilasi pancreatica 21 (0-53)

sempre al pronto soccorso mi hanno fatto anche una rapida ecografia all'addome in cui non hanno riscontrato nulla . A questo punto vi chiedo cosa fare, è giusto un mese che sto in queste condizioni e non c'è nessun segno di miglioramento. Ho la febbre tutte le sere, anzi in realtà comincia già poco dopo il risveglio. Cerco di mangiare pur non avendo fame per non debilitarmi, non so che esami potrei fare e non vi nego che comincio ad aver paura di avere qualcosa di grave. Temo possa trattarsi di un tumore ma non so che esami potrei intraprendere. Leggendo internet ho cercato una situazione sintomatologica che in qualche modo si avvicinasse alla mia e l'unica malattia che ho trovato è la mononucleosi che in effetti non credo di avere mai avuto, ma non mi pare esordisca con diarrea.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Indisturbato riferiti potrebbero essere di origine virale. Sarebbe consigliabile parlare con il curante per decidereste sia il caso di eseguire test per le malattie virali. Potrebbe essere un buon punti di partenza.
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Dottore grazie per la risposta. A che tipo di esami stava pensando dovrei sottopormi?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Test per citomegalovirus ,monotest,rothavirus.