Utente 119XXX
Buongiorno, vi chiedo un parere, ad Agosto ho avuto mononucleosi con placche alla gola e febbre spesso oltre il 39, ad Ottobre gli esami dicevano che la malattia era passata, ho fatto vaccino antinfluenzale, tuttavia continuo ad avere episodi di febbre, fino ad ora fine Febbraio in cui da 3 giorni ho ancora le febbre a 39 oltre alla solita stanchezza diffusa, sinceramente ho pazientato a lungo perchè il medico mi dice che è normale, ma ora sono veramente stanco ed inoltre al lavoro non sono certo felici delle mie continue malattie, consigliate una visita specialistica da un immunologo per effettuare una cura specifica o anche voi mi dite di pazientare ancora.

grazie

(p.s. settimana scorsa ho effettuato esami del sangue generici ed era tutto a norma)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile Signore, verosimilmente trattasi di una coincidenza. Sicuramente è ampiamente riconosciuta una maggiore sucettibilità organo specifica dopo eventi infettivi/infiammatori importanti come puo' essere stata la sua infezione da mononucleosi. Consideri che qualche autore parla di 6-8 mesi prima che l'EBV e i suoi "danni" vengano smaltiti. In piu', se la puo' consolare, ho l'impressione che i virus influenzali e parainfluenzali stagionali determinino quest'anno una maggiore durata di malattia; aggiunga che spesso noi tutti torniamo ad una vita normale prima di essere completamente guariti....e succede proprio quello che Lei racconta. Abbia pazienza, permetta al suo organismo di recuperare e non si preoccupi. Cordiali saluti.