Utente 224XXX
Buongiorno dottori,

vi scrivo per esporvi un problema che è comune a tutte quelle persone che come noi son diventati genitori da poco.
Io e mia moglie abbiamo avuto 2 gemelli nati il 25 gennaio e, come potrete immaginare, la notte non si dorme!!
Un po’ per l’allattamento al seno a richiesta, un po’ per via delle coliche, di notte è un lavoro a ciclo continuo tra un bimbo e l’altro. Dopo 3 giorni che non chiudevamo praticamente occhio, io e mia moglie abbiamo deciso di comune accordo di riposare a turni di 4 ore ciascuno (quando sto sveglio io riposa mia moglie e viceversa). Questo anche per via del fatto che ho un lavoro impegnativo e rimango fuori casa anche 12 ore al giorno.
Facendo così va meglio in quanto almeno qualcosa riusciamo entrambi a riposare (mia moglie riposa dalle 22.00 alle 02.00 ed io dalle 02.00 alle 06.00). Siamo consapevoli che con i bimbi piccoli dormire le 8 ore è impossibile, ma siamo altrettanto consapevoli dei rischi che il dormir poco può provocare. In più io sono una persona molto emotiva ed in passato ho avuto qualche problemino di pressione alta…

Gradirei avere un vostro parere e magari qualche consiglio in merito a questa questione.

Vi ringrazio molto per le vostre cortesi risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Tutti abbiamo avuto piu' o meno problemi di sonno notturno con i figli piccoli.
Non corre alcun rischio, dia retta.
E si goda i figli; quando saranno cresciuti si accorgera' che le daranno ben altri problemi che non il sonno notturno
Arrivederci
cecchini