Utente 244XXX
Salve, circa 6 mesi fa, sono stato sottoposto ad un intervento di frenuloplastica, dopo che ero consapevole che avevo il frenulo corto e non la fimosi (dato che il mio glande è stra-ricoperto dalla pelle). Nonostante avessi fatto l'intervento, ad oggi, quando il pene è eretto, la pelle che ricopre il glande viene ritratta al limite, ma avrei molta paura in quanto, durante i rapporti sessuali questa pelle una volta ritratta, ritorna allo stato originario, cosa fare, oltre a procurarmi l'ennesima consulenza?
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non ben capito. Ma se l' intervento è andato bene non vedo la necessità di paure. Dica alla morosa di sacrificarsi e poi sappia dire come vanno le cose.
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
L'intervento è andato bene, ma non capisco perché una volta eretto e scoperto il glande, la pelle si ritragga nuovamente. Sacrifici e tentativi vari sono falliti....

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La pelle torna a coprire il glande perchè il mestire suo, non percè c' è il frenulo.
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Si ma sarebbe molto fastidiosa, in quanto durante i rapporti sessuali, dovrei fermarmi ogni qualvolta il glande viene ricoperto nuovamente dalla pelle....
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Queste sono considerazioni teoriche. L4e consiglio appena caduti i punti di chiedere alla morosa di sacrificarsi e vedere come va.