Utente 292XXX
Gent.mi dottori ho 29 anni e soffro di eiaculazione precoce di livello grave, infatti raggiungo l'orgasmo in pochi secondi, mio malgrado ho notato che riesco a prolungare in maniera drastica l'eiaculazione se assumo alcool e/o oppiacei.
Sono disperato, chiedo lumi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la modulazione chimica (alcool, oppiacei ed altre sostanze, tra cui svariati farmaci) del riflesso eiaculatorio può essere efficace al momento, ma non è mai curativa del problema. Sono diverse le cause possibili dello stesso disturbo "eiaculazione precoce": alcune fisiche, altre psicologiche, altre ancora costituzionali (cioè "ci si nasce così"). In tutti i casi è comunque possibile poter avere un miglioramento o anche una soluzione definitiva del problema, con strategie specifiche a seconda delle rispettive cause. Vale la pena discuterne in ambito specialistico - andrologico.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori, che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.