Utente 215XXX
Gentile Dott. Laino,

Sono un ragazzo di 27 anni.

Nel gennaio 2012 ho avuto la prima condilomatosi che ho curato con l' elettrocoagulazione, e
con l' applicazione dell' aldara crema. Il primo esame di ricerca hpv dna con pcr portava la presenza del ceppo virale 11 sul tampone mentre il ceppo 11 e in aggiunta il 53 sul liquido seminale.

Ho avuto piú di due recidive, Marzo 2012, Maggio 2012 e l' ultima lo scorso Novembre 2012:
Tutte curate con gli interventi chirurgici e con trattamenti di aldara prima e dopo degli interventi.
Ho terminato con l' aldara a Febbraio. Sempre a Febbraio ho fatto un controllo dal Dermatologo Venereologo che è risultato negativo. Ho usato anche periodicamente il viruxan e l' immugen r.

Il secondo esame di ricerca hpv dna con pcr l' ho effettuato a Luglio, quindi prima della recidiva di Novembre. È stata riscontrata una bassa presenza del ceppo 53 sul liquido seminale.

Vorrei chiedervi: è necessario rifare l' esame genetico molecolare del Papilloma?
Considerato che ho attraversato circa 10 mesi di recidive e ricomparse di lesioni, è necessario
verificare il benessere degli spermatozoi con uno spermiogramma?

Vi sarei grato di una Sua risposta.
Un cordiale saluto

Vincenzo
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per verificare "il benessere degli spermatozoi" basta uno spermiogramma, fatto in ambiente dedicato e per questa indicazione specifica deve sentire sempre in diretta il suo andrologo di riferimento.

Mentre per tutte le altre informazioni infettivologiche, prima di fare test forse clinicamente non utili, è bene risentire in diretta il suo medico di fiducia e poi il suo infettivologo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottor Beretta,

Considerato che sono stato per circa 10 mesi in cura per le lesioni da hpv
e considerato che il Papilloma virus può alterare gli stessi spermatozoi
Crede sia indispensabile eseguire uno spermiogramma?

Lo chiedo a lei perché non ho un' andrologo si riferimento.

Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, un esame del liquido seminale è il primo passo da fare ma la cosa migliore in primis è sempre sentire in diretta un bravo andrologo.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Caro Dottor Beretta,
Intendevo uno spermiogramma e non la spermiocoltura.

Lo dovrei fare alla luce di quanto riferito sopra?

Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo!