Utente 368XXX
Buongiorno.
Ho un quesito da porvi, non so se lo sto inserendo nella sezione giusta...

Fin da piccola, al mare d'estate, mi prende una grande stanchezza, sonnolenza e divento poi molto irritabile tanto che da diversi anni non metto piede in una spiaggia.
Ho sempre dato colpa di questo mio stato al caldo, al sovraffollamento delle spiagge, etc. Mi è capitato però di stare 5 giorni in una casa sulla costa gallese, fredda e spazzata dal vento e non ho fatto altro che dormire e trascinarmi svogliatamente.

Qualcuno mi ha detto che potrebbe essere lo iodio del mare.
Il mio medico di base non mi ha saputo dare spiegazioni...

Vorrei sapere se avete idea di cosa può essere e se si può risolvere oppure attenuare.

Grazie,
cordiali saluti.
[#1] dopo  
19098

Cancellato nel 2008
Gentilissima,
le consiglio di fare prelievo ematico con controllo ormoni tiroidei, ed eventuale ecografia alla tiroide.Se i disturbi che riferisce si presentano solo in concomitanza della permanenza al mare, potrebbe esserci una correlazione con lo iodio.
Cordiali saluti,
Di Sipio